San Cesario di Lecce, il 27 e 28 ottobre il recital “Canto d’Orfeo”

7

Presso la Distilleria De Giorgi, nell’ambito del progetto “Teatri a sud. Astragali 40 anni di teatro”, il recital che esplora l’intreccio suggestivo tra musica pop e poesia

SAN CESARIO DI LECCE – Prosegue il progetto “Teatri a sud. Astragali 40 anni di teatro”, sostenuto dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia – Custodiamo la cultura in Puglia 2021 – Soggetti FUS. Mercoledì 27 e giovedì 28 ottobre 2021, alle ore 20.30, con ingresso gratuito, la Distilleria De Giorgi a San Cesario di Lecce ospita i primi due appuntamenti di Canto d’Orfeo, coproduzione firmata da Astràgali Teatro e Compagnia Diaghilev. Un intreccio affascinante sul profondo legame tra musica e poesia con Mauro Tre (piano), Marco Girardo (batteria), Stefano Rielli (contrabbasso) e la voce di Roberta Quarta e Fabio Tolledi.

Canto d’Orfeo è un recital che esplora la relazione tra musica pop e poesia. Legame antico, sotterraneo e mai abbastanza esplorato. A partire dagli anni ’50 del secolo scorso molti poeti si sono misurati con questa modalità sempre attuale. Pasolini, Fortini, Calvino, Sanguineti, hanno fornito le parole a cui compositori importanti come Fiorenzo Carpi, Pietro Umiliani, Carlo Rustichelli hanno dato la musica. Il mondo della canzone pop ha, dal canto suo, immediatamente aderito con interpreti e autori del calibro di Domenico Modugno, Sergio Endrigo, Fabrizio De André, Enzo Jannacci. Questo percorso ha trovato ancora più forza nella pratica del teatro canzone, partendo dalla nascita del cabaret italiano. Dall’esperienza di Canta Cronache al teatro di Dario Fo, dalla ricerca del Canzoniere Italiano al lavoro di revival del folklore italiano che ancora oggi determina – anche nel territorio salentino – una forma vivace di ricerca e di esplorazione poetica. Non ultimo è da segnare la ricerca del sound del jazz italiano, che ha trovato in questo ambito una vitalità straordinaria ed un ulteriore terreno di sviluppo.

La compagnia Astràgali Teatro nasce nel 1981 a Lecce per fare teatro, per formare attori, per dare vita ad uno spazio di circolazione dei discorsi e delle pratiche. Riconosciuta dal 1985 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come compagnia teatrale di innovazione, dal 2012 è sede del Centro Italiano dell’International Theatre Institute dell’Unesco ed è membro dell’Anna Lindh Euro-Mediterranean Foundation for the Dialogue between Cultures. Ha realizzato progetti artistici, spettacoli, attività in circa 30 paesi in tutto il mondo. Nel corso di questi anni numerosi spettacoli hanno trovato casa in molti luoghi si grande interesse culturale in Italia e all’estero, anche in siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Nel 2021 la compagnia salentina compie 40 anni. Per celebrare questa ricorrenza nasce il progetto “Teatri a sud” che fino a febbraio (tra la sede di Astràgali e il Teatro Paisiello a Lecce e la Distilleria De Giorgi a San Cesario di Lecce) proporrà spettacoli, laboratori, concerti, seminari, una sezione per il teatro ragazzi e la quarta edizione del Premio Teatrale Marcello Primiceri, dedicato alla memoria del fondatore della compagnia, regista e giornalista, prematuramente scomparso nel 1987 in un incidente stradale.

Ingresso gratuito – Green pass obbligatorio
Info, programma e prenotazioni
3892105991 – teatro@astragali.org – www.astragali.it