San Cassiano, Trevisi (M5S) su mercato ortofrutticolo

antonio trevisi

“Lavori fermi dal 2011. Bisogna rendere agibile la struttura”

LECCE – Avere chiarimenti sullo stato dei lavori per la realizzazione del mercato ortofrutticolo di San Cassiano. È quanto chiede il consigliere del M5S Antonio Trevisi in un’interrogazione indirizzata all’assessore ai Lavori Pubblici Giannini.

I lavori per la realizzazione del mercato ortofrutticolo nell’area Pip di San Cassianorisultano fermi ormai da anni; il progetto era stato finanziato con un investimento ministeriale pari ad 1mln e 50mila euro, fondi sufficienti a realizzare una prima porzione della struttura. Nel 2009 i lavori sono stati aggiudicati alla ditta Icoel srl di Lecce e dall’inizio 2011 la struttura è ferma allo stato “rustico”.

Secondo l’anagrafe delle opere incompiute stilata dalla Regione Puglia – dichiara Trevisi –la realizzazione della struttura è al 20% e mancano circa 2milioni di euro per ultimare il progetto che, già alla nascita, prevedeva una spesa complessiva di 2,8 milioni. Per questo chiedo alla Regione se intenda stanziare la somma restante, in modo da rendere agibile l’edificio o in alternativa attivarsi per trovare le risorse nazionali da destinare al completamento dello stesso. Così com’è ora l’immobile – conclude Trevisi – costituisce un pericolo per la sicurezza dei cittadini. L’edificio infatti non è protetto da alcuna recinzione e chiunque puòentrarci senza incontrare transenne o protezioni di alcuna natura. Una situazione oa cui va posto rimedio nel più breve tempo possibile”.