Ruffano, “Fuori Posto Live Session”: oggi appuntamento con il duo Yorker

1

RUFFANO (LE) – Giovedì 8 luglio (Ore 21:30 – ingresso gratuito – prenotazione al tavolo obbligatoria 3204947462), alla birreria e hamburgeria Fuori Posto di Ruffano, in provincia di Lecce, la rassegna “Fuori Posto Live Session (Ri-amplifichiamo le emozioni)”, ideata in collaborazione con Alpaca Music, prosegue con una nuova cena/concerto. Sul “palco” il duo salentino neo soul Yorker, formato dal batterista e cantante Antonio “Dema” De Marianis e dal chitarrista Gino Semeraro. Tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 pubblicano “Come un matto” e “Difetto”, singoli distribuiti da Artist First e targati Discographia Clandestina, etichetta indipendente di Carmine Tundo (La Municipàl, Nu Shu, Diego Rivera). Dema, dopo la formazione giovanile con il batterista Antonio Marra e successivamente con Maurizio Dei Lazzaretti, amplia le sue competenze partecipando a clinic e seminari in giro per l’Italia con Virgil Donati, Dannis Chambers, Dave Weckl, Gavin Harrison, Marco Minnemann, Lele Melotti, Agostino Marangolo, Ellade Bandini, Roberto Gatto ed altri maestri. Vincitore del concorso internazionale Shure Drum Mastery Competition 2012 al Galmi Gaukaurinn club di Reykjavik, vanta collaborazioni sia in studio che in tour con Africa Unite, Roy Paci, Raiz, Sud Sound System, Steela e Moods, Mannarino, Enzo Avitabile, Giuliano Sangiorgi, Willie Peyote, Raphael Gualazzi, Sud Sound System, ‘O Zulù, Franco Simone e molti altri. Attualmente suona la batteria anche per Bundamove, Opa Cupa, Giro di banda. Gino Semeraro è un chitarrista e un producer classe ‘95. A 19 anni inizia il suo percorso come chitarrista nei progetti musicali di Cesare Dell’Anna (Opa Cupa, Girodibanda, Zina, Tarantavirus, DNX e Talla). Da qui amplia la sua carriera grazie alla possibilità di esibirsi in giro per l’Italia e l’Europa (Milano, Roma, Barcellona, Manresa, Irun, Londra per citarne alcune), arricchendo il proprio bagaglio artistico con sei anni di esperienza sui palchi e negli studi di registrazione. La collaborazione con Dell’Anna, oltre a permettere al giovane chitarrista di affermarsi nella scena locale, gli consente di conoscere e di condividere il palco con numerosi artisti come Mannarino, Enzo Avitabile, Giuliano Sangiorgi, Willie Peyote, Raphael Gualazzi, Sud Sound System, ‘O Zulù, Franco Simone e tanti altri. Dal punto di vista accademico, attualmente Gino ha concluso con successo il triennio di primo livello in “Chitarra Jazz” presso il Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce. Dopo aver maturato anni di esperienza sui grandi palchi in Italia e in Europa, i due musicisti si ritrovano, dunque, per questa nuova avventura musicale nella “Cascina Dema Studio”, quartier generale dove nascono le loro canzoni. Nel 2019 il duo collabora, in studio di registrazione e in concerto, con la giovane cantante ceca Giudi, esibendosi, tra le altre tappe, in alcuni festival in Repubblica Ceca (Rock for People, Nouvelle Progue) e nel club The Social di Londra.

La rassegna nasce dal desiderio di restituire il palco ai musicisti, riportando dal vivo tutta la musica ascoltata esclusivamente online a causa della pandemia. Per tutta la stagione estiva si alternerà una line up eterogenea con vari artisti e vari generi musicali per abbracciare le più svariate forme musicali presenti sul territorio salentino. «Ritornano i concerti all’aperto con un nuovo obbiettivo maturato durante questo anno difficile: riprendere con forza gli ambienti e le abitudini che la pandemia ha tolto a tutti quanti, ripartendo proprio dai settori che hanno sofferto maggiormente durante questo periodo di chiusura forzata, ossia quello dello spettacolo e quello del ristoro», sottolinea lo staff del Fuori Posto. Dopo Bramato, ogni giovedì nelle cene/concerto del Fuori Posto, si alterneranno il cantante, autore e polistrumentista Filippo Bubbico (15 luglio), il duo hip hop La Malasorte (22 luglio), la cantautrice Cristiana Verardo, che presenterà i brani del suo nuovo disco “Maledetti Ritornelli” (29 luglio), Mino De Santis (5 agosto), Beirut World Beat con le sue selezioni mediterranee (12 agosto), Rachele Andrioli e Rocco Nigro (19 agosto) e il progetto Diego Rivera del cantautore Carmine Tundo, leader della band La Municipàl (26 agosto).

La birreria e hamburgeria Fuori Posto nasce nell’agosto del 2020, dopo l’esperienza ventennale del fondatore Rocco Santo che, con radicata disciplina e una cospicua dose di follia, crea un’attività a conduzione familiare. Nella sede, aperta nel centro di Ruffano in un portico mercantile del 1700, lo staff crea un menù che unisce tradizione e innovazione, scegliendo i proprio prodotti sulla base di due punti cardine: la qualità e l’artigianalità. Niente è lasciato al caso, così come anche la scelta del nome dell’hambirreria Fuori Posto: “siamo tutti destinati a sentirci Fuori Posto, ed è proprio per questo che, in quel momento, vogliamo trovarci nel posto giusto”.

Info e prenotazioni
3204947462 – fuoripostoruffano@gmail.com
facebook.com/birreria.fuoriposto
instagram.com/birreria.fuoriposto