“Puglia Wine Festival”, dal 29 ottobre al primo novembre a Rutigliano

82

 

Quattro giorni dedicati ai vini del territorio, ai piatti tipici della tradizione e al folklore fra spettacoli itineranti e musiche tradizionali; non mancheranno momenti di approfondimento culturale con convegni e visite guidate in  città che  proporrà suggestive ambientazioni del centro storico

RUTIGLIANO (BA)  – Da sabato 29 ottobre e fino a martedì primo novembre 2022  ci si potrà immergere nei profumi e nei sapori dell’autunno più autentico di Puglia grazie a  “Puglia Wine Festival – Festa del vino e dei sapori d’autunno”. L’appuntamento enogastronomico e culturale dopo due edizioni di grande successo ad Alberobello, con circa 20.000 presenze,  fa tappa a Rutigliano nel cuore del comune noto per l’arte del fischietto in terracotta come per la cultura dell’uva.
L’iniziativa è promossa e organizzata dall’APS “SensAzioni del Sud” in collaborazione con il Comune di Rutigliano e le associazioni del territorio: Pro Loco, Associazione Portanuova, Associazione Amici della Castagna, LUP (Laboratorio Urbano Paese), Lumen Light Design.
L’obiettivo della manifestazione è far conoscere le bellezze di Rutigliano con le sue eccellenze enogastronomiche, attraverso la degustazione di vini e piatti tipici, immersi in un’atmosfera che sa di buono e bello. Sarà un viaggio sensoriale in compagnia di alcune selezionate cantine di Puglia che proporranno ai visitatori la degustazione di vini diversi dal Primitivo al Negramaro e ovviamente l’immancabile novello. Non mancheranno i piatti tipici preparati e degustati in piazza, come nella migliore tradizione di un antico borgo come quello di Rutigliano pronto a svelare la sua bellezza. Ai visitatori sarà, inoltre, offerta l’occasione di assaggiare i piatti della cucina locale e mediterranea sapientemente rielaborati da chef provenienti da tutta la regione. Il tutto condito da momenti musicali e di intrattenimento con: Exuvia e I Tamburrellisti di Torre Paduli (29 ottobre), Denny e Sciamaballà (30 ottobre), Metaverso e Mama Ska (31 ottobre), I Cipuridd (1 novembre).

Le iniziative si concentreranno fra piazza XX Settembre e le vie del borgo, luoghi che saranno allestiti con casette per la degustazione di vini di numerose cantine pugliesi, caldarroste e altri piatti tipici. Ambientazioni che saranno rese ancora più uniche dalle luminarie artigianali realizzate per l’occasione da Lumen Design. Inoltre, nel programma anche mercatini artigianali e mostre. L’apertura degli stand avverrà dalle ore 19.00.
Dieci le cantine di Puglia selezionate per questa 3^ edizione del PUGLIA WINE FESTIVAL: Crifo di Ruvo di Puglia, Girolamo di Martina Franca, Achille di Conversano, Cantine Lanzolla di Cassano delle Murge, Cantine D’Alessandro di Conversano, Terra e Vino di Rutigliano, 1562 – La Cantina del borgo di Altamura, Cantina Torrevento di Corato, Agricola Armonia di Acquaviva, Terre Carsiche di Castellana Grotte.

Vini e sapori d’autunno ma anche mostre, ogni sera con apertura dalle ore 18.00. Fra le numerose proposte troviamo: “Noi girovaghi”, le visite guidate al centro di Rutigliano, con l’esperienza di un museo a cielo aperto; l’apertura straordinaria della Torre Normanna allestita con abiti, accessori e armi d’epoca; le visite guidate al Museo del Fischietto in Terracotta.
Altre mostre temporanee saranno presenti, inoltre, nel centro storico per tutte le sere del Puglia Wine Festival.Per la serata di Halloween non mancheranno sorprese a tema.