Proposta “Rifiuti zero” insabbiata

Antonio Trevisi

Trevisi (M5S): “Emiliano “coerenza zero” riempie la Puglia di immondizia pur di non darci ragione”

Il Presidente della Regione Michele Emiliano, pur di non dar ragione al Movimento 5 Stelle, preferisce riempire la Puglia di immondizia. E così ancora una volta le smanie elettorali di un solo uomo, che tra l’altro non sembra essere un candidato gradito nemmeno dagli stessi militanti del suo partito, tengono in ostaggio una intera regione come dimostra il fatto che la proposta di legge M5S “Rifiuti zero” che abbiamo presentato ormai quasi due anni fa, sia stata letteralmente insabbiata in V Commissione.” queste le dure parole del consigliere M5S Antonio Trevisi componente della V Commissione Ambiente e primo firmatario della suddetta proposta che permetterebbe una volta per tutte di risolvere il problema dei rifiuti in Puglia.

Più volte – ricorda Trevisi – abbiamo denunciato la carenza di impianti pubblici per conferire la differenziata. Ci sono impianti privati molto grandi che vanno al di là della capacità dei singoli comuni, mentre bisogna cercare di dare ordine e costruire impianti pubblici di piccola taglia che soddisfino i fabbisogni delle amministrazioni comunali. Manca una ricognizione della situazione e dobbiamo ancora una volta sottolineare l’inerzia della Regione che non fa partire l’impiantistica pubblica.

Eppure – incalza – era stato lo stesso Emiliano durante la campagna elettorale 2015 a promettere che nel corso del suo Governo sarebbe stata attuata la strategia rifiuti zero, inutile dire che si tratta solo dell’ennesima promessa elettorale non mantenuta dal presidente della Regione che, non a caso, ormai dai sostenitori della suddetta strategia viene soprannominato “Emiliano coerenza zero”. Per fortuna – conclude – il 2020 è vicino.”