Parsifal Piano Trio in concerto a Cellamare e a Corato

26

Nell’ambito del XII Festival Pianistico Fausto Zadra venerdì 9 settembre al Castello Caracciolo di Cellamare, sabato 10 settembre nel chiostro di Palazzo di Città a Corato un omaggio ad Astor Piazzolla

CORATO (BA) –  Doppio concerto del Parsifal Piano Trio al Festival Pianistico «Fausto Zadra», venerdì 9 settembre nel Castello Caracciolo di Cellamare (ore 21) e sabato 10 settembre nel chiostro di Palazzo di Città a Corato (ore 21). L’ensemble composto da Jalle Feest (violino), Emilia Slugocka (violoncello) e Anna Paola Milea (pianoforte), che cinque anni fa si è aggiudicato la medaglia d’argento ai Global Music Awards per la sezione riservata al proprio organico, rende omaggio al padre del tango nuevo Astor Piazzolla nel trentennale della scomparsa con un programma particolarmente accattivante che si aprirà con Las Estaciones Porteñas (Le quattro stagioni) nell’arrangiamento di José Bragato, cui si deve anche l’adattamento per questa formazione di Escualo, Oblivion e La muerte del angel, in programma a seguire. Completano l’impaginato gli arrangiamenti di Gian Luigi Zampieri di Meditango e della celebre Libertango, e di Roberto Piana di Adios Nonino, il brano ritenuto uno dei capolavori assoluti del musicista argentino di origini pugliesi, nato l’11 marzo del 1921 a Mar del Plata e scomparso il 4 luglio 1992 a Buenos Aires dopo aver cambiato le sorti del «pensiero triste che si balla», per usare una definizione del tango spesso attribuita a Jorge Luis Borges, ma coniata probabilmente da Enrique Santos Discepolo.

I brani sono tutti contenuti nel disco «Trio for Tango» che il Parsifal Piano Trio, formazione che spazia dal classicismo al Novecento, ha pubblicato lo scorso anno per l’etichetta Luna Rossa Records incassando due Silver Stars (rispettivamente nelle categorie «Best Chamber Music cd» e «Best concept») ai Music and Stars Awards di Tallin, in Estonia.

Info su www.coratopianofestival.it e sulla pagina Facebook del Festival, manifestazione sostenuta dal Comune di Corato, dalla Fondazione «Vincenzo Casillo e da alcuni imprenditori locali. I biglietti sono acquistabili all’ingresso a partire da un’ora prima dell’inizio. Prenotazioni con un messaggio Whatsapp al 340.5238643.