Nuovi lavori in paese: Il MeetUp di Carmiano & Magliano si esprime

locandina meetup 5 stelle carmiano & magliano

I dettagli

CARMIANO (LE) – Dal 10 giugno 2019 nel comune di Carmiano sono iniziati dei lavori di rifacimento del manto stradale in alcune vie del paese. Per l’esattezza, il comune ha disposto il rifacimento delle strade nelle vie di Via Cagliari,Via Stazione, Via C. Battisti, via XXV Luglio e Via Leverano. Lavori che dovrebbero, a quanto disposto, concludersi il 4 luglio 2019.

Come MeetUpdel Movimento 5 Stelle del comune di Carmiano riteniamo impossibile non esprimerci riguardo questi nuovi lavori in paese. Come in molti sapranno, i fondi per il rifacimento del manto stradale sono stati erogati con il Decreto del 10 Gennaio 2019 dal Ministero dell’Interno a seguito della legge di Bilancio dello scorso Dicembre.

Ci auguriamo, pertanto, che i lavori possano procedere in maniera adeguata, utilizzando in maniera consona i 100.000€forniti dal Governo come disposto nell’Ord. n. 34 del 05/06/2019.

Inoltre, è per noi doveroso concludere affermando che per quanto ci sia stato un tempestivo utilizzo di questi fondi, non ci sentiamo ancora soddisfatti a pieno dall’attuale amministrazione a cui teniamo chiedere il come e il quando verranno usufruiti i fondi assegnati al Comune di Carmiano con la “Norma Fraccaro” contenuta nell’articolo 31 del Decreto Crescita approvato dal Consiglio dei Ministriin cui vi sonoben 90.000€a disposizione del paese per opere di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile.

Ci teniamo a ricordare le parole del Portavoce alla Camera Leonardo Donno: “Le risorsefinanzieranno opere per promuovere il risparmio energetico negli edifici pubblici e per consentire l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Inoltre i Comuni potranno utilizzare i fondi anche per la messa in sicurezza degli edifici pubblici. Infine, si potranno finanziare progetti per la mobilità sostenibile e per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

Ci auguriamo di veder attuati dei nuovi lavori pubblici entro il 15 ottobre 2019, dato che oltre tale data, si avrà la perdita del beneficio economico della Norma precedentemente citata.