Novoli, MusiCultura nel Temp(i)o: domani nuovo appuntamento

35

Nella Cappella della “Mater Domini”, il M° Annamaria Mazzotta illustrerà il genio di Wolfgang Amadeus Mozart e il suo Flauto Magico

NOVOLI (LE) – L’associazione culturale Viva Mente, in collaborazione con la Scuola di Formazione, Musica e Spettacolo AmaDeus, per il quinto appuntamento della Rassegna culturale “MusiCultura nel Temp(i)o”, ospiterà, domenica 4 febbraio alle ore 18,30, nella Cappella della “Mater Domini”, conosciuta anche come Cappella dell’Immacolata, a Novoli (Le), il M° Annamaria Mazzotta, che illustrerà il genio di Wolfgang Amadeus Mozart e il suo Flauto Magico, in una conversazione musicale molto originale, attraverso l’ascolto guidato di alcuni brani significativi dell’opera.

L’intento è quello di promuovere la valorizzazione delle cappelle e chiesette presenti nel territorio novolese, attraverso una serie di eventi che mirano a far conoscere aspetti storici e artistici di luoghi sacri che rappresentano un bene per tutta la comunità. Prendersi cura del proprio patrimonio culturale significa, infatti, divulgare anche i valori di cui tale patrimonio è portatore, preservandone la memoria.

I beni culturali religiosi sono dotati di una fisionomia particolare che ha inciso sulla fisionomia e sullo sviluppo della nostra civiltà. L’idea di portare eventi nelle cappelle e nelle chiese si è concretizzata nella realizzazione di attività culturali e musicali che diventano ancora più rilevanti perché si svolgono in luoghi di significativa bellezza, cornice ideale di intrattenimento e approfondimento formativo.

Una delle tante domande che ci si pone ascoltando il Flauto Magico è se questa sia solo una favola. Mozart, però, va oltre il racconto favolistico e mette l’ascoltatore nelle condizioni di porsi delle domande su cosa significhi “essere Uomo”, e quale cammino e quante prove questi deve affrontare per uscire dal “buio delle tenebre e arrivare a vedere la vera “Luce vivificatrice”.

La rassegna è realizzata grazie al prezioso supporto di Don Stefano Spedicato, nominato Vicario Episcopale per la Cultura nell’Arcidiocesi di Lecce e il sostegno della società Eco Building s.r.l.

ANNAMARIA MAZZOTTA – già docente nei Corsi Accademici presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce di Pianoforte, Tastiere Storiche e Tecniche di Accompagnamento, si è diplomata in pianoforte nello stesso Conservatorio sotto la guida del M ° Silvio Feliciani, ha studiato clavicembalo a Napoli presso il Conservatorio San Pietro a Majella con la M° Maria Delle Cave. Successivamente si è perfezionata presso la Scuola Musicale di Milano in Tastiere Storiche (Clavicembalo, Clavicordo, Fortepiano) con la M° Emilia Fadini, musicologa, ricercatrice e concertista di fama internazionale. Ha partecipato ai corsi di Musicarterapia nella Globalità dei Linguaggi tenuti dalla prof.ssa Stefania Guerra Lisi e da l M° Gino Stefani. Attualmente svolge attività didattica (insegnamento del Pianoforte, delle Tastiere Storiche, nonché corsi di teoria solfeggio, e sviluppo delle capacità di ascolto) e artistica, sia come concertista sia come relatrice promuovendo incontri di guida all’ascolto. Per anni ha collaborato con il consultorio “la Famiglia” favorendo degli incontri su tematiche riguardanti l’ascolto delle proprie emozioni attraverso la musica, e con la scuola musicale Harmonium nella quale ha tenuto corsi di Teoria e solfeggio e di ear training.