Natale nella Città delle Grotte, conclusi gli eventi

24

natale nella città delle grotte

Con lo spettacolo delle Web Stars Daniele Condotta e Mariangela Cardone si chiude il Villaggio di Natale e della Befana

CASTELLANA GROTTE (BA) – Con lo spettacolo delle Web Stars Live Daniele Condotta e Mariangela Cardone si chiude in comicità il Villaggio di Natale e della Befana 2019 a cura dell’ATS Villaggio di Natale 2019. Quaranta giorni di eventi che hanno visto una splendente Piazza Garibaldi illuminata a festa con l’albero di Natale di dieci metri che ha acceso i cuori dei castellanesi e dei tanti visitatori dei paesi limitrofi che sono venuti per seguire la serie di eventi. Il tutto è stato inserito nel cartellone generale del Natale nella Città delle Grotte che ha visto il comune compartecipare alle spese per gli eventi proposti dalle varie associazioni del territorio che ne hanno fatto richiesta attraverso un bando pubblico.

Quattro invece sono stati i concerti organizzati dall’Amministrazione Comunale di Castellana Grotte, a cura dell’assessorato al Turismo e Spettacolo, che sono stati dedicati a grandi e piccini con le canzoni dei cartoni animati più famosi. Ad aprire gli eventi Cristina D’Avena, madrina del Natale castellanese e prima artista ad esibirsi in Piazza Garibaldi. Non hanno deluso gli Ipergalattici – Cartoons cover band, le Stelle di Hokuto e Guiomar Serina dei Cavalieri del Re con The Misfits Cartoon Band.

Non solo intrattenimento, il Natale nella Città delle Grotte è stata anche occasione di sport all’ATS “Il Calcio di Natale” che lo scorso 3 gennaio ha concluso i suoi tornei in Largo Portagrande. Il programma degli eventi natalizi ha offerto anche un perfetto connubio tra arte, musica e tradizione. Fino a sabato 11 gennaio 2020 nella Chiesa del Purgatorio ci sarà ancora la Mostra Presepi artigianali ed una collettiva d’arte religiosa in memoria di Stefano Calcagnini organizzata dagli Amici Pittori. Tre, invece, sono stati i concerti di musica classica organizzati dall’Associazione Auditorium nell’ambito della manifestazione all’interno delle chiese di Castellana.

Il Natale 2019 è stato anche l’anno del ritorno dei giochi delle contrade con l’augurio che il sodalizio ritrovato torni ogni anno a far riscoprire la bellezza che sta nella semplicità dei giochi di un tempo.

L’assessorato alla Cultura del Comune di Castellana Grotte ha anche riproposto tre visite guidate alla scoperta del centro storico di Castellana Grotte, manifestazione che ha riscosso nel corso degli ultimi due anni un notevole successo.

Vorrei porgere un sincero e sentito ringraziamento – ha commentato l’assessore al Turismo e Spettacolo Gianni Filomeno – a tutte le associazioni coinvolte in questa organizzazione, agli uffici comunali che hanno lavorato per il bando e per il coordinamento di tutti gli eventi ed anche ai pochi sponsor che hanno voluto compartecipare alle spese di queste iniziative. Grazie al loro prezioso apporto siamo riusciti in poco tempo a dare lustro alla nostra Piazza principale e a diverse zone del centro. Insieme all’Amministrazione Comunale tutta – ha concluso – siamo convinti che questa sia la strada da percorrere per rivitalizzare il nostro amato paese e tentare in qualche modo di attrarre sempre più turisti anche nel centro abitato in favore di tutta l’imprenditoria locale. Mi auguro che nelle prossime occasioni ci siano più sponsor privati perché la promozione del territorio non può essere affidata soltanto alle esigue casse comunali ed allo sforzo delle realtà associative ma deve necessariamente vedere pubblico e privato collaborare fattivamente alla crescita comune“.

La serie di eventi che si sono susseguiti nel periodo natalizio – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Vanni Sansonetti – è perfettamente in linea con gli obiettivi che questa Amministrazione Comunale si è posta, soprattutto in tema di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città. Tra visite guidate, musica classica e tanto altro abbiamo voluto dare all’offerta culturale della città un ulteriore slancio. L’augurio è che tutto quello che siamo riusciti a mettere in campo sia da ulteriore stimolo per tutte le associazioni locali affinché siano sempre più propositive ed attente a tutte le richieste che arrivano dalla cittadinanza“.