Nasce a Lecce il Legend Club Italiano per coniugare il motorismo storico con il patrimonio architettonico

13

legend club italiano

Auto e Dimore insieme per il patrimonio pugliese

LECCE – Nasce a Lecce il Legend Club Italiano un sodalizio voluto per coniugare il motorismo storico con il patrimonio architettonico d’epoca e storico.

L’iniziativa è patrocinata da Assocastelli l’associazione italiana dei gestori e proprietari di immobili d’epoca e storici che in Puglia è presente con circa 80 soci tra gestori e proprietari.
Presidente del Legend Club Italiano è stato nominato Flavio Greco che oltre a coltivare la passione per le auto proprio a Lecce gestisce la Dimora San Leucio nel centro storico.

Tra i soci più importanti figura certamente Cesare Fiorio celebre pilota che negli anni ’60 fondò HF (il reparto corse della Lancia), poi divenne direttore sportivo della Ferrari e anche consigliere di amministrazione della Juventus.

Negli anni ’90 pilotò la nave Destriero, di proprietà del principe Karim Aga Khan, e conquistò il record di traversata atlantica.

Oggi Cesare Fiorio vive a Ceglie Messapica in provincia di Brindisi dove è proprietario insieme alla famiglia (il figlio Alex anche lui pilota e la figlia Maria Paola) della Masseria Camarda.

Un plauso all’iniziativa, tramite la console regionale Cristina Caiulo, è arrivato da parte del Presidente nazionale di Assocastelli Ivan Drogo Inglese che è pure presidente degli Stati Generali del Patrimonio Italiano.

Drogo Inglese, proprio in questi giorni è impegnato all’Università del Salento di Lecce per la prima edizione del corso di “promozione e valorizzazione del patrimonio architettonico e immobiliare italiano” coordinato insieme al rettore Fabio Pollice.

Il club realizzerà un programma di concorsi di eleganza, sfilate e raduni e tutte le iniziative avranno come comune denominatore la scenografia rappresentata dal patrimonio architettonico pugliese.

Tra le iniziative in programma l’apertura di una delegazione in provincia di Bari.