Al Museo Archeologico di Taranto si parla di Giustizia con il prof. Emanuele Stolfi

28

Il 20 maggio  il prof. Stolfi relazionerà su “Giustizia e potere nella cultura greca nel V secolo a.C.: tragici e storici”

TARANTO –  Il 20 maggio alle ore 18.00 il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, in collaborazione con il Dipartimento Jonico in Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo. Società, Ambiente, Culture dell’Università di Bari “Aldo Moro”, l’Università di Siena e l’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC) – delegazione di Taranto “Adolfo Mele”, organizza un’importante conferenza con uno dei maggiori esperti italiani di cultura giuridica dell’antica Grecia, di diritti greci e di fondamenti romanistici del diritto europeo.

Si tratta del prof. Emanuele Stolfi, professore ordinario di Fondamenti romanistici del diritto europeo, Diritti greci e Diritto e letteratura dell’Università di Siena che, per l’appuntamento del MArTA, relazionerà su: “Giustizia e potere nella cultura greca del V secolo a.C.: tragici e storici”.

“Un percorso interno a due grandi laboratori del pensiero politico (e della coscienza giuridica) dell’Occidente: la poesia tragica e l’analisi storiografica fiorite nell’Atene del V secolo a.C. Attraverso un approccio intersettivo, sulle tracce di motivi ricorrenti in saperi diversi e in apparenza lontani – spiega il prof. Emanuele Stolfi – , si cercherà di far emergere alcune cruciali questioni che furono allora sollevate attorno a senso e implicazioni della giustizia, natura e derive del potere, prestazione egualitaria della legge, criticità della democrazia e rischi sempre incombenti di torsioni autocratiche”.

La conferenza del prof. Emanuele Stolfi su “Giustizia e potere nella cultura greca del V secolo a.C.: tragici e storici” si terrà nella Sala Incontri del Museo, venerdì 20 maggio alle ore 18.00. L’ingresso gratuito è limitato esclusivamente alla Sala Incontri.

Per accedere alle sale espositive è necessario acquistare il biglietto di ingresso del MArTA.