Molesta il suo ex, arrestato per stalking

62

PoliziaLECCE – Un cittadino ha chiesto l’intervento di una volante in quanto vi era qualcuno che con insistenza suonava al citofono della sua abitazione. Gli agenti giunti sul posto riscontravano la presenza di una persona a loro nota, seduta sul marciapiede. Il richiedente raccontava di aver avuto in precedenza una relazione sentimentale con il molestatore, ormai terminata, a suo dire, da tempo.

Nella circostanza, l’uomo aggiungeva di aver già proceduto nel mese di settembre a richiedere un ammonimento del Questore che effettivamente era stato comminato. La vittima, infatti, era stata oggetto di atti persecutori sin dall’inizio della relazione, era nata dopo una conoscenza su Facebook, dove l’uomo, usando uno pseudonimo, lo aveva convinto a incontrarlo.

Ne era nata una relazione sentimentale durata alcuni mesi; poi, alla richiesta di interrompere tale rapporto, era iniziata una vera e propria attività di stalking con insistenti telefonate e messaggi, anche dal contenuto minaccioso, appostamenti vicino la sua abitazione e quella dei suoi genitori.

In effetti l’ammonimento era stato emesso il 5 settembre dal Questore di Lecce, pertanto il molestatore era stato formalmente invitato a cessare ogni atto persecutorio e tenere una condotta conforme alla legge. Alla luce di quanto accaduto, l’autore del reato, un 32enne leccese, è stato posto agli arresti domiciliari.