Migranti: sbarco in pieno giorno tra i bagnanti a Nardò

10

NARDÒ (LECCE) – Sbarco di migranti in pieno giorno in Salento, dove 83 persone di presunta nazionalità pachistana, tra cui due donne, sono arrivate poco dopo le ore 13 a bordo di uno yacht sotto la scogliera di Porto Selvaggio, marina di Nardò, tra lo stupore dei numerosi bagnanti presenti.

Scattato l’allarme, sul posto è subito arrivato il sindaco di Nardò, Pippi Mellone, che insieme a personale Arif e della Polizia locale ha prestato i primi soccorsi fornendo acqua e viveri. I migranti nel frattempo avevano risalito la scogliera. Dopo le procedure anti Covid, i migranti sono destinati al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto.