“Meet me in my mind” dell’associazione LeA – Liberamente e Apertamente alle Officine Cantelmo di Lecce

6

rainbowday 2021

LECCE – Domenica 27 febbraio (ore 20 – ingresso gratuito con obbligo di super green pass e mascherina FFP2) le Officine Cantelmo di Lecce ospitano l’aperitivo rainbow “Meet me in my mind – Ascolta, ama, balla” promosso dall’associazione LeA – Liberamente e Apertamente. La serata si aprirà con il talk “Riapproriati del tuo spazio. Abita la tua mente” con la partecipazione di Enorma Jean, nome d’arte di Davide Gatto, concorrente della prima edizione di Drag Race Italia, reality andato in onda sulla piattaforma streaming Discovery+ e recentemente su Real Time. Durante l’incontro l’associazione Lgbtqia+ LeA – Liberamente e Apertamente presenterà Spazio Arcobaleno. Grazie al sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese e alla partecipazione delle associazioni C.A.L.I.P.So e Avvocatura per i Diritti LGBTI APS – Rete Lenford, lo sportello ha incrementato il suo coordinamento di psicologhe e psicologi con la presenza di operatrici e operatori legali, utili a promuovere una maggiore tutela delle persone a rischio di discriminazioni e al superamento degli ostacoli nell’approccio alle vittime vulnerabili. A seguire selezioni musicali a cura di Manu Funk che accompagnerà l’aperitivo targato Ghost Kitchen Lab_ lancartata. Nel corso della serata sarà possibile tesserarsi a sostegno dell’associazione LeA.

Spazio Arcobaleno è un servizio di consulenza legale e psicologica che accoglie l’esigenza di tutte le persone che vogliano comunicare sentimenti, considerazioni, esperienze personali inerenti a questione di genere e/o orientamento sessuale che siano vissute come discriminatorie, pregiudizievoli, problematiche o difficili. Esperienze che per timore, o disinformazione rimangono confuse e inespresse. Il progetto è rivolto alla comunità LGBTQI* (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, queer, intersessuali) del territorio di Lecce e provincia, ma anche a loro amici e familiari. Il servizio è gratuito e consta di due consulenze psicologiche da 45 minuti l’una (nella sede della Casa del Popolo in Via Livio Tempesta a Lecce). È un piccolo spazio in cui la persona viene accolta e aiutata a capire a chi può rivolgersi sul territorio.

L’associazione LeA – Liberamente e Apertamente, nata nell’aprile del 2013, è un’associazione politica di volontariato volta alla promozione dei diritti della comunità LGBTQ+ e combatte ogni forma di discriminazione omobilesbotransfobica. Le tematiche portate avanti da LeA nel corso degli anni sono state quella dell’inclusione e, più in generale, delle soggettività e delle questioni considerate minoranze: transfemminismo, antifascismo, ambientalismo, antirazzismo etc. LeA, è impegnata da anni nella creazione di una comunità Rainbow che sia alla pari della società tutta ed opera in particolar modo nel territorio di Lecce. Le attività ed i servizi che LeA porta avanti, oltre allo Spazio Arcobaleno – sportello di consulenza psicologica, sono molteplici tra cui un importantissimo focus è il lavoro nelle scuole, dagli istituti primari a quelli superiori. L’associazione, infatti, crede fortemente che partendo dalla consapevolezza e dalla conoscenza si possa costruire il rispetto e la libertà di tutte e tutti. Sono ancora purtroppo troppo ricorrenti i fenomeni di violenza omofobica e transfobica, a scuola e in qualsiasi altro contesto, così come l’errato utilizzo del linguaggio e della comunicazione, che genera forti discriminazioni e la creazione di pregiudizi. Per questo, fin dalla nascita LeA ha attivato, spesso in collaborazione con l’Associazione Agedo Lecce, diversi progetti che coinvolgessero studentesse e studenti di tutte le età, per superare barriere e stereotipi. Un’altra attività che include le lotte attraverso attività ludiche e politiche è il Rainbow Day, evento che nasce nel 2014 con l’obiettivo di celebrare la giornata internazionale contro l’omo-bi-lesbo-transfobia. Una grande festa aperta a tutte e tutti fra musica live, estemporanee d’arte, artisti di strada, giochi, performance e parties. Un’iniziativa che, attraverso il linguaggio artistico, vuole condividere una cultura del rispetto delle libertà di tutte le persone, celebrando la bellezza di tutte le sfumature dell’essere. L’evento è sostenuto da tantissime realtà associative del territorio, segno che attraverso la condivisione, lo scambio e la rete si possono abbattere I muri dell’ignoranza e delle discriminazioni, costruendo un territorio sempre più aperto a tutte e tutti. In ultimo, ma non per importanza, LeA ha sostenuto e accompagnato l’ideazione e la creazione del Salento Rainbow Film Fest, prima rassegna cinematografica lgbtqi+ del Sud Italia.