‘Meditazione in musica. Suoni di luce e di silenzio’, il 3 aprile a Trani

28

A Palazzo delle Arti Beltrani la performance/concerto con il mezzosoprano Tiziana Portoghese e il fisarmonicista Francesco Palazzo.
All’esibizione contribuirà lo stesso artista Tarshito che sarà cicerone d’eccezione della sua mostra

TRANI – Domenica 3 aprile un’altra performance artistica in occasione della mostra Il sentiero del viandante innamorato nel centro culturale polifunzionale della città di Trani

A Palazzo delle Arti Beltrani “Meditazione in musica. Suoni di luce e di silenzio”. Spiritualità in musica fra Oriente e Occidente con il mezzosoprano Tiziana Portoghese, il fisarmonicista Francesco Palazzo e l’artista performer Tarshito

Una vera e propria meditazione in musica che abbraccia culture religiose differenti e distanti in cui il canto e la musica si fanno porta verso il silenzio e l’ascolto e insieme parlano una lingua non udibile, che esprime amore e saggezza. È ciò che attende i visitatori della mostra Il sentiero del viandante innamorato di Tarshito nell’elegante dimora di Palazzo delle Arti Beltrani a Trani (BT). Con il ticket del biglietto, infatti, oltre che visitare l’esposizione, curata da Enrica Simonetti e promossa dai Poli biblio-museali di Puglia e dal Dipartimento Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, si potrà godere anche della performance-concerto “Suoni di luce e di silenzio”, Spiritualità in musica fra Oriente e Occidente con il mezzosoprano Tiziana Portoghese, il fisarmonicista Francesco Palazzo e lo stesso artista Tarshito in qualità di performer.

Nei suoi “nomadismi spirituali e intellettuali alla ricerca di nuove geografie dell’arte e della vita”, come suggerisce il sottotitolo della mostra, l’architetto Nicola Strippoli, in arte Tarshito, ha contemplato delle performance con cadenza settimanale che arricchiranno sino al 24 aprile il percorso dei visitatori.

Domenica prossima, 3 aprile, alle ore 20,00, ispirandosi al mantra “La grande luce è in silenzio” (Maha joythiye mauna mantiram), sarà possibile assistere ad un nutrito programma sacro, pervaso dal principio che il potere trascendentale del canto innalza la frequenza vibratoria fino a raggiungere un più elevato livello spirituale. L’ascolto e il canto di preghiere in musica aprono infatti un varco nella trascendenza, verso la coscienza suprema, la purezza, la devozione e la fede. Si passerà da un’antichissima lode cristiana ‘Altissima luce col grande splendore’, tratta dal Laudario di Cortona, al canto ebraico ‘Padre e Re nostro’, da alcuni mantra induisti a canti armeni e di tradizione cristiano-ebraica e ortodossa. Canti sacri della tradizione occidentale e orientale interpretati dalla voce toccante e angelica del mezzosoprano Tiziana Portoghese, cantante di straordinaria versatilità. Il suo repertorio spazia dal canto antico alla liederistica contemporanea, dalla musica etnica al tango. Ha cantato come solista oratori e opere in prestigiosi festival in giro per il mondo (Germania, Congo, Russia, Albania, Francia). Per l’occasione sarà accompagnata dalla fisarmonica di Francesco Palazzo, artista dalla carriera concertistica internazionale. Compositore di successo, è docente di Fisarmonica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Ha al suo attivo varie pubblicazioni sia di testi che di CD. All’esibizione contribuirà lo stesso Tarshito che, dopo la performance, sarà cicerone d’eccezione della mostra aperta per il concerto fino alle ore 21.

I prossimi appuntamenti delle performance artistiche a Palazzo delle Arti Beltrani: da giovedì 7 a sabato 9 aprile costruzione del ‘Mandala della pace’ realizzato da Geshe Lobsang Soepa, monaco buddhista dell’associazione Tso Pema Non-Profit; domenica 10 aprile performance ‘L’inestimabile gioiello della pace’ con Ida Mastromarino, Tito Di Pippo e Tarshito; chiude la serie di eventi domenica 24 aprile la performance ‘Vita semplice e pensiero elevato’ con la proiezione video di ‘Sparks’ di Firak Di Bello e il mantrayoga di Prabhu Das, Radhika e Tarshito.

La mostra sarà visitabile sino al 25 aprile 2022 tutti i giorni, dal martedì alla domenica, ad esclusione del lunedì, dalle ore 10:00 alle 18:00. Per domenica 3 aprile l’apertura è prolungata sino alle ore 21,00.

Per prenotare è disponibile la nuova app Palazzo Beltrani che si può scaricare gratuitamente dagli store Apple e Google, sia per tablet che per smartphone, oppure cliccando il seguente link: https://www.palazzodelleartibeltrani.it/app-audioguida/ oppure telefonando al numero 0883500044 o mandando una e-mail a info@palazzodelleartibeltrani.it. È possibile acquistare i biglietti direttamente presso il botteghino del Palazzo delle Arti Beltrani. Ingressi: 8,00 euro ticket intero; 5,00 euro ticket ridotto over 65, docenti, minori, studenti, associazioni convenzionate. È necessario inoltre essere in possesso del Green pass come da attuale normativa anti-Covid in vigore. Nel biglietto di ingresso è inclusa la visita alle collezioni della Pinacoteca Ivo Scaringi.

– Centro Culturale Polifunzionale –

Palazzo delle Arti ‘‘Beltrani’’ – Pinacoteca ‘‘Ivo Scaringi’’

info@palazzodelleartibeltrani.it – amministrazione@pec.palazzodelleartibeltrani.it

Info 0883.50.00.44 – Via Beltrani, 51 – Trani