Locus Festival, Colapesce e Dimartino ad Alberobello

43

Il 13 luglio in piazza Martellotta i due artisti si esibiranno live nell’unica data in Puglia del tour “Lux Eterna Beach Estate 2024”. Il 12 e il 14 luglio due  serate al Trullo Sovrano a cura del programma di Rai Radio2 “Musical Box”

ALBEROBELLO – Prosegue  la ventesima edizione del Locus Festival, che dal 28 giugno al 14 agosto 2024 sta portando in Puglia artisti di alto profilo mondiale e i migliori nomi della scena italiana tra passato, presente e futuro. Sabato 13 luglio in piazza Martellotta dalle ore 21.00 ad Alberobello ci sarà un grande ritorno quello di Lorenzo Colapesce e Antonio Dimartino. I due artisti, tra i più ricercati e importanti sulla scena italiana dell’ultimo decennio, si esibiranno live nell’unica data in Puglia per lo special event con ingresso libero e gratuito, come previsto per tutte le iniziative, patrocinate dal Comune di Alberobello, dell’edizione 2024 di “We are in Trulli”.

“Siamo lieti di ospitare due straordinari interpreti della musica pop italiana oltre che cantanti con un ricchissimo seguito” – spiega il Sindaco Francesco De Carlo e continua – “Alberobello si riconferma essere una tappa privilegiata per artisti, ospiti e visitatori. Il contributo della nostra Amministrazione, assieme a partner di prestigio come il Locus Festival, consiste proprio nell’intercettare le tendenze in atto e renderle fruibili dal grande pubblico, sia nazionale sia internazionale, esattamente come il flusso di oltre 1.500.000 di visitatori che ogni anno, da svariate parti del mondo, sceglie di venire a visitare la nostra Città”.

Dopo l’uscita dell’atteso album acclamato dalla critica “Lux Eterna Beach” (Numero Uno/Sony Music) e dopo un tour invernale che ha fatto registrare numerosi sold out, Colapesce Dimartino tornano con Lux Eterna Beach Estate 2024. Un ritorno atteso quello della coppia, arrivato dopo lo straordinario successo di “Splash” – canzone vincitrice del Premio della Critica Mia Martini e del Premio Lucio Dalla della scorsa edizione Festival di Sanremo, e che è stata decretata canzone dell’anno per Rolling Stone Italia – e del loro debutto cinematografico con “La primavera della mia vita”, fin da subito cult movie, conquistando numerosi premi come Il Nastro D’Argento per la “migliore colonna sonora originale” e il Globo d’Oro.

La serata gratuita alberobellese sarà anticipata e seguita da altre due notti di musica a ingresso libero a cura del programma di Rai Radio2 “Musical Box”: con la consulenza artistica dell’host Raffaele Costantino, venerdì 12 luglio e domenica 14 luglio, all’ombra del Trullo Sovrano (l’unico storicamente su due livelli nel territorio alberobellese) alle 21:00. Per l’occasione si esibiranno rispettivamente la cantante romana Coca Puma, artista eclettica di formazione nu-jazz che sfugge a ogni definizione, e il musicista Massimo Silverio, con il suo personalissimo mondo sonoro fatto di poesia e melodie tra antico e contemporaneo, popolare e colto, acustico ed elettronico.

Conclude Valeria Sabatelli, Assessora alla Creatività del Comune di Alberobello: “Siamo lieti che il Locus Festival abbia scelto di coinvolgere anche Alberobello tra le città protagoniste dei grandi eventi celebrativi del suo ventennale, e siamo ancora più onorati per il contributo che stia dando nel rendere l’offerta culturale della nostra città sempre più attraente, anche rispetto a quel pubblico internazionale che, sempre più di frequente, sceglie di visitare la Puglia e Alberobello in particolare. Questa è la strada maestra e questa continueremo a percorrere anche attraverso la candidatura territoriale a Capitale Italiana della Cultura 2027 che assegna ad Alberobello, città capofila, assieme a Castellana Grotte, Noci e Polignano a Mare, il compito di declinare il concept #pietramadre2027”.

Oltre al Locus Festival capitale dei Trulli inoltre ospiterà fino al 20 ottobre 2024, la mostra dal titolo “Andy Warhol. Life, Pop & Rock” organizzata da Bass Culture srl e Rjma Progetti culturali, con il patrocinio del Comune di Alberobello e in collaborazione con l’Associazione Locus Festival.
L’evento fa eco alla straordinaria mostra fotografica su Frida Kahlo, inaugurata nell’estate del 2023, e posiziona ulteriormente la Capitale dei Trulli all’apice dell’offerta culturale e artistica internazionale, obiettivo che trova conferma nell’ambizioso progetto territoriale PIETRAMADRE, che vede Alberobello candidata, nel ruolo di capofila, a Capitale Italiana della Cultura 2027.
La mostra è allestita negli spazi di Casa Alberobello in largo Martellotta e rappresenta un progetto speciale, in esclusiva per il Locus 2024, festival che per la prima volta fa tappa nel Comune di Alberobello, proprio per celebrare la sua XX edizione.