Letturisti Aqp, Abaterusso (LeU/I Progressisti): “La Regione intervenga per impedire riorganizzazioni selvagge sulla pelle dei lavoratori”

29

ernesto abaterusso

Ecco le sue dichiarazioni

LECCE – “Condivido e faccio mie le preoccupazioni dei letturisti Aqp per lo stato di precarietà e per l’imminente licenziamento, a partire dal prossimo 5 aprile. Una situazione che, in un momento di crisi come quello attuale, è inaccettabile e non può non destare preoccupazione perché, è bene ricordarlo, dietro ogni dipendente c’è sempre una famiglia”. A dichiararlo è Ernesto Abaterusso, Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia, che chiede alla Regione interventi certi per garantire lavoro e dignità.

Siamo di fronte a una situazione delicata – sottolinea Abaterusso – sulla quale occorre la massima attenzione da parte della Regione, azionista unica di Aqp, affinché si individuino soluzioni fattibili“.

Chiedo pertanto al Presidente Emiliano di sostenere i sindacati in questa delicata fase: si renda disponibile a promuovere un incontro tra le parti per richiamare ognuno alle proprie responsabilità e individuare insieme possibili soluzioni capaci di salvaguardare i lavoratori e il patrimonio di competenze e professionalità che incarnano. Il tempo stringe! Il 5 aprile è dietro l’angolo ed entro quella data va assolutamente trovato un accordo” conclude Abaterusso.