LecceArredo Design: la 32esima edizione nel Quartiere Fieristico di Miggiano

5

locandina

LECCE – LecceArredo Design torna in grande spolvero per la 32esima edizione che, dal 22 al 25 aprile, si terrà presso il grande e organizzato quartiere fieristico di Miggiano.
Tante le novità, dunque, per il Salone nazionale dell’Arredamento che torna dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, durante la quale è rimasto attivo con la piattaforma online.

Ora, però, si torna finalmente ad apprezzare le aziende dal vivo, toccando con mano le innovazioni del settore design e arredamento, indoor e outdoor, respirandone l’atmosfera di fermento e vitalità che porta con sé ogni anno questa prestigiosa vetrina.

Pronti quindi ad immergerci nuovamente tra arredi, architettura d’interni, progettazione e design, impianti, tessile, rivestimenti, pavimenti e infissi, sistemi di illuminazione e sicurezza e arredo per esterni, con un rinnovato entusiasmo dettato dalla ventata di novità e dalla nuova location che ospita l’evento.

Il quartiere fieristico di Miggiano ospiterà le migliori aziende e i più autorevoli produttori e distributori di marchi leader del settore che si affacceranno, così, ad un territorio in forte espansione, opportunità considerevole per le aziende e nuova linfa per il territorio stesso.

LecceArredo rappresenta ormai uno degli appuntamenti fieristici più attesi della regione e siamo fieri quest’anno di portarlo in una comunità così operosa come quella di Miggiano, dove siamo stati accolti a braccia aperte – commenta la novità Mauro Nardelli della Emme Plus, organizzatrice del Salone – Con questo spostamento vogliamo dimostrare ancora una volta il nostro appeal col territorio e con le persone andando a creare un evento che sia anche importante nell’ottica del turismo fieristico e della destagionalizzazione dei nostri luoghi“.

Soddisfatto della scelta anche il sindaco di Miggiano, Michele Sperti: “L’interesse dell’Amministrazione è quello di aprire i cancelli del quartiere fieristico, nostro fiore all’occhiello, per dare visibilità alle iniziative private e pubbliche, facendo nostra la responsabilità di supportare tali eventi nell’interesse di tutto il territorio. LecceArredo, in particolare, ci pone nelle condizioni di assolvere a quanto ci siamo prefissati e siamo quindi ben lieti di ospitarla quest’anno e ci auguriamo anche che possa avere un seguito nei prossimi anni, così come per altre manifestazioni che possono trovare un’infrastruttura più che valida nel nostro quartiere fieristico“.

Tutti i dettagli sulla nuova edizione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che sarà fissata a breve.