Lecce: tre persone, di cui una minorenne, nei guai per furto aggravato

84

Polizia notteLECCE – Nella serata di ieri, la Volante interveniva presso i magazzini Coin, dove si era riscontrato un furto di bigiotteria da parte di tre persone, di cui una minorenne.

L’addetto alla vigilanza aveva contattato il 113 segnalando che tre individui si erano resi responsabili di furto in concorso tra loro e che, seppur allontanatisi dal negozio, non erano mai stati persi di vista.

Il vigilante riusciva a fornire agli agenti una minuziosa descrizione delle due donne e dell’uomo nonche’ la direzione, tanto da consentire dopo poco di fermare i tre sospettati di furto.

Da una perquisizione addosso all’uomo veniva rinvenuto un braccialetto di bigiotteria di colore grigio scuro in metallo, mentre addosso alle due donne, di cui una minorenne, gli agenti trovavano rispettivamente due bracciali e un anello nonché tre anelli, un bracciale in metallo rigido di colore giallo e una catenina con ciondolo.

Pertanto la donna 50enne, incensurata, la minorenne, incensurata e di soli 16 anni, e l’uomo appena 18enne e già noto alle forze dell’ordine, venivano denunciati per furto aggravato dall’utilizzo di minore per la commissione del reato.