Lecce, successo per la prima edizione di EduCare

40

La giornata è organizzata da Anna Maria Conoci

logo comune LecceLECCE – Grande successo per la prima edizione di EduCare. Mi sta a cuore l’Educazione, giornata pedagogica organizzata da Anna Maria Conoci, counselor familiare e scolastico, insieme all’Istituto Comprensivo “Ammirato – Falcone” di Lecce.
Da parte di tanti insegnanti e genitori è emersa la voglia e il desiderio di riflettere sul senso e sul significato dell’educare, sull’importanza della co-educazione.

L’alta partecipazione – ha sottolineato Alain Goussot, docente di Didattica e Pedagogia Speciale all’Università di Bologna, fra i relatori della giornata, – dimostra che c’è un grande desiderio di recuperare la dimensione pedagogica e lottare contro la tendenza ad un’eccessiva medicalizzazione: EduCare è la voglia di riprendersi la pedagogia e l’educazione” .

Insegnanti, studenti e genitori hanno affrontato i temi caldi dell’educazione oggi, della sua marginalizzazione a beneficio di un approccio clinico-terapeutico o tecnicistico, chiedendo a gran voce di rimettere l’educazione democratica al centro del dibattito pubblico, anche rileggendo le opere delle grandi figure della storia dell’educazione attiva: Rousseau, Pestalozzi, Decroly, Montessori, Freinet.

Occorre moltiplicare questi momenti di Agorà pedagogica in modo capillare e diffuso in tutti i nostri luoghi e le nostre comunità – ha aggiunto Goussot – come sottolineava Heinrich Pestalozzi, educare significa imparare ad accedere alla propria umanità nella relazione con l’altro: è quello che si è fatto a Lecce. Voglio anche ringraziare i colleghi delle scuole di Lecce e Provincia, le dirigenti scolastiche che si sono attivate non solo con la mente, ma anche con il cuore, voglio anche dire un grande grazie all’amica e collega Anna Maria Conoci. La resistenza passa attraverso questi momenti di convivialità educativa dove tutti apprendono da tutti”.

Il risultato delle giornate di formazione – ha commentato Anna Maria Conoci, organizzatrice dell’evento – è andato oltre le più rosee aspettative. Docenti, genitori e studenti hanno dato una risposta straordinaria, molto alto anche l’interesse per i numerosi workshop in programma. E’ proprio questa la formula che desideriamo seguire anche nelle prossime iniziative. Unire momenti di riflessione e confronto alla pratica attiva“.

Soddisfatta anche la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Ammirato-Falcone, Bruna Morena: “L’entusiasmo dimostrato da genitori e docenti verso questi percorsi e temi hanno portato il nostro Istituto ad inserire nel Piano dell’Offerta Formativa il progetto EduCare. Proseguiremo questo primo momento di confronto attraverso laboratori narrativi esperenziali, affrontando insieme anche la fatica che l’educare comporta. Buona parte del successo educativo si basa sulla qualità della relazione educativa con i nostri allievi. Su questo lavoreremo insieme ad Anna Maria Conoci, curatrice del progetto.Tutti a scuola di relazioni: studenti, insegnanti e genitori perché lavorare bene insieme fa bene a tutti”.

L’evento ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Lecce e dell’Assessorato alla Formazione della Regione Puglia ed è stato realizzato con la collaborazione dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce e del Centro di Innovazione Didattica dell’Università del Salento, dell’Università di Bari e dell’Università di Foggia.