Lecce, rinnovato fino alla fine dell’anno il servizio Ecomobile itinerante

73

logo comune Lecce

L’approvazione la scorsa mattina

LECCE – Approvato questa mattina in giunta il rinnovo del servizio di Ecomobile in favore dei pubblici esercizi fino al 31 dicembre 2017.

Il sistema di raccolta differenziata tramite utilizzo di Ecomobile, avviata nella città di Lecce nel 2015, rappresenta una modalità alternativa di raccolta di rifiuti urbani di utenze non domestiche particolarmente efficace nel centro storico della città e nelle zone immediatamente limitrofe, caratterizzate da una elevata presenza di attività di ristorazione, di intrattenimento e quindi da una alta produzione di rifiuti.
Il servizio di raccolta interesserà il centro storico per la frazione organica da utenze non domestiche e i rifiuti abbandonati e Via Cavallotti – Via del Mare, zona Mazzini, Viale Taranto (da Viale dell’Università a Viale della Repubblica) per la raccolta di frazione organica da utenze non domestiche.

Il servizio effettuato con Ecomobile, che è un vero e proprio centro di raccolta itinerante – dichiara Carlo Mignone, assessore all’Ambiente – si è dimostrato uno strumento utile a ridurre il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e una possibilità ulteriore di conferimento per tutte le utenze non domestiche. Durante l’incontro tenuto lo scorso settembre con i commercianti e gli artigiani del centro storico, il servizio è stato da questi particolarmente apprezzato perché consente ai locali “food” delle zone a più alta densità di frequentatori di liberarsi dell’organico nelle ore serali e di contribuire a tenere la città pulita. La decisione di mantenere questo servizio va proprio in questa direzione: da una parte agevolare e supportare i commercianti, dall’altra rendere la nostra città sempre più decorosa“.

Il servizio Ecomobile itinerante continuerà ad essere effettuato con mezzi a bassissimo impatto di rumorosità e di emissioni.