Lecce, pubblicato avviso pubblico per candidarsi al ruolo di Amministratore Unico o nel cda della Lupiae Servizi

70

Le domande entro e non oltre le ore 12 del giorno 4 settembre 2017

logo comune LecceLECCE – Sull’Albo pretorio è stato pubblicato oggi l’Avviso pubblico per la nomina dell’Organo di amministrazione della Lupiae Servizi Spa. Come è noto l’elezione del sindaco si ripercuote automaticamente sulle nomine effettuate durante il precedente mandato elettivo, in applicazione della regola del diritto comune che esige che non solo i poteri del rappresentante siano conferiti dal rappresentato ma che persista il rapporto fiduciario fra l’uno e l’altro.

Di conseguenza occorre procedere, secondo gli indirizzi dati dal Consiglio Comunale con provvedimento n.25 del 22 aprile 2004, alla nomina dei nuovi rappresentanti in seno all’organo amministrativo di Lupie Servizi Spa o dell’amministratore unico della medesima società.

Gli interessati dovranno depositare proposta di candidatura presso l’Ufficio protocollo generale del Comune di Lecce, entro e non oltre le ore 12 del giorno 4 settembre 2017, indirizzata al Dirigente del Settore Affari Generali ed Istituzionali del Comune di Lecce, autocertificando nei modi e nei termini di legge, a pena di esclusione, dati anagrafici e residenza; possesso dei requisiti richiesti per la elezione alla carica di Consigliere comunale; possesso di una particolare competenza tecnica e/o amministrativa acquisita per studi compiuti o per funzioni disimpegnate presso aziende, pubbliche o private, o per uffici pubblici ricoperti; assenza di rapporto di parentela (ascendenti o discendenti) di coniugio ed affinità fino al terzo grado con il sindaco; assenza di una delle condizioni previste dall’art. 2382 del Codice Civile; di non incorrere in alcune delle cause di inconferibilità ed incompatibilità di cui al D.L. 8 aprile 2013, n. 39.

Alla proposta di candidatura dovrà essere allegato un curriculum vitae et studiorum sottoscritto dalla persona interessata che indichi: il titolo di studio posseduto, l’occupazione, gli eventuali incarichi pubblici o privati, a qualsiasi titolo ricoperti, il possesso di particolari requisiti tecnici e professionali idonei a ricoprire la carica.

Le proposte di nomina possono essere avanzata anche dal Sindaco, dai Consiglieri comunali, dal Rettore dell’Università, dai Presidenti degli Ordini e Collegi professionali, dai rappresentanti delle Associazioni iscritte all’Albo Comunale. In tal caso il proponente non può indicare un numero di nomi superiore a quello previsto dall’art. 13 dello Statuto della Lupiae Servizi Spa.

I compensi spettanti all’Amministratore Unico o ai componenti del Consiglio di Amministrazione sono fissati dall’Assemblea della Società a totale capitale pubblico, nei limiti previsti dalle disposizione di legge, con espressa applicazione dell’art.6, comma 6, del D.L. 78/2010, convertito nella Legge 122/2010.

La scelta dell’Amministratore Unico o dei componenti del Cda della Lupiae servizi sarà effettuata dal Sindaco, previa istruttoria da parte dei competenti Uffici comunali, e sarà improntata alla verifica dei requisiti richiesti nel presente avviso tenendo altresì presente i requisiti di onestà, preparazione culturale e capacità ed esperienza professionale.