Lecce, protocollo d’intesa tra Comune e Università del Salento

Antonio Trevisi

Trevisi (M5S): “Si includa anche il Comune di Monteroni”

La giunta comunale di Lecce ha siglato ieri il protocollo d’intesa con l’Università del Salento basato su un modello di “governance strategica” condiviso dalla due istituzioni civili cittadine. L’intesa stabilisce che entro il 31 dicembre all’interno del comitato paritetico verrà definito il programma degli interventi e delle attività di attuazione del protocollo. Si esprime in merito il consigliere del M5S Antonio Trevisi.

Mi rammarica che il comune di Monteroni non risulti parte integrante di questo progetto – dichiara il pentastellato – in quanto diversi istituti dell’Università del Salento presso il polo extraurbano ricadono sul territorio di Monteroni. Lo stesso Comune di Monteroni ha il titolo di cittadella universitaria e all’interno del paese si trovano due Case dello Studente. Ritengo opportuno che anche l’amministrazione comunale di Monteroni partecipi al Comitato paritetico per lavorare in modo sinergico con tutto il territorio interessato. La comunità monteronese ha sempre creduto nell’importanza dell’università e non può essere esclusa dalle decisioni che riguardano lo sviluppo di un territorio che ha grandi potenzialità da offrire all’ateneo salentino. Potenzialità ad oggi non sfruttate principalmente a causa dell’assenza di un percorso ciclopedonale verso il campus nonché di un efficiente sistema di trasporto pubblico locale che potrebbe essere attuato, ad esempio – conclude – anche eliminando la tratta del filobus intorno al centro storico per concentrarlo nel trasporto studenti sulla tratta Stazione-Lecce-Università-Monteroni”.