Lecce, permesso di sosta gratuito per i residenti del centro storico

85

logo comune Lecce

La giunta approva l’estensione dl diritto

LECCE – Questa mattina la Giunta Comunale ha approvato l’estensione del diritto di parcheggiare gratuitamente nelle aree a sosta tariffata ai residenti della Ztl del centro storico. A questo fine il centro storico è stato mappato e suddiviso in sette zone corrispondenti ad altrettante aree tariffate di pertinenza, nelle quali il residente potrà ottenere un permesso gratuito per la sosta.

Anche per i residenti del centro storico, come per il resto dei residenti nelle aree tariffate, varrà quanto previsto dall’articolo 1.7 del Regolamento per la Gestione del Servizio della Sosta Tariffata: “Ai cittadini residenti nelle zone assoggettate al pagamento della sosta (residenza solo all’interno della zona a pagamento), che non siano possessori di box auto e siano regolarmente iscritti nei registri dell’anagrafe del Comune di Lecce, viene concesso il rilascio di un permesso gratuito per la sosta di una sola autovettura per ogni unità abitativa. Il permesso potrà essere rilasciato a favore di specifica autovettura di proprietà o in locazione finanziaria (leasing) o comodato registrato , con indicazione della targa indicata nella domanda presentata per la singola unità abitativa”.

Il provvedimento ha il fine di offrire una maggiore comodità di parcheggio per quanti risiedono nel centro storico, consentendo loro di parcheggiare gratuitamente in prossimità della propria abitazione senza necessariamente entrare nella Ztl, e punta a ridurre progressivamente la pressione delle automobili parcheggiate in piazzette e strade del centro storico di importante valore storico, artistico e architettonico, a beneficio del potenziale turistico, culturale ed economico oggi ancora oggi inespresso di molta parte dell’area storica della città.

Oggi semplicemente estendiamo a tutti i residenti del centro storico un diritto che in passato era stato garantito solo a pochi di loro e facciamo un primo passo verso la ulteriore valorizzazione e vivibilità di un’area della città che crediamo abbia ancora molte potenzialità da esprimere – dichiara il sindaco Salvemini – Da una ricognizione del Settore Mobilità, nel centro storico della città tra piazze e vie storiche possono essere censiti circa mille posti auto, a fronte dei più di 3mila pass in vigore nel 2017. Sono numeri che ci fanno comprendere il grado di eccessiva pressione che quest’area sopporta ogni giorno, nonostante sia già una Ztl. E che sono all’origine delle tante e pressanti voci che negli anni si sono levate contro l’affollamento di automobili nel centro storico”.