Lecce omaggia Dante dal 15 al 31 dicembre 2015

locandina mostra dante lecceCento dipinti del  pittore Vanni Rinaldi in mostra nella Curia Arcivescovile del capoluogo salentino

LECCE – Nel 750° anniversario della sua nascita, Dante Alighieri è protagonista a Lecce del “Premio Scòla Federiciana” 2015. La nota manifestazione, nata da una ricerca del regista Pascal Pezzuto per riportare nell’area siculo-calabro-salentina le origini della Lingua italiana, conclude l’attività 2015 con una mostra dell’eccellente pittore romano Vanni Rinaldi, le cui opere sono esposte nelle migliori gallerie pubbliche e private italiane e straniere.

Cento dipinti, illustranti l’intera Divina Commedia, saranno collocati in tre spazi dell’atrio interno della Curia Arcivescovile di Lecce, in piazza Duomo, che ospita anche il museo d’arte sacra. L’allestimento sarà curato dagli allievi del corso di scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, guidati dal professor Enrico Picinni Leopardi. Ogni quadro è commentato da versi danteschi opportunamente selezionati.

Un dono alla città di Lecce che quest’anno è Capitale italiana della Cultura. L’inaugurazione è fissata per lunedì 14 dicembre, alle ore 18, nella sala conferenze della Curia. Saranno presenti Vanni Rinaldi insieme con Pascal Pezzuto, che reciterà alcuni versi di Dante, l’attrice Anna Murolo, che presenterà la serata e la poetessa Lara Carrozzo che, per l’occasione, leggerà una sua breve opera, intitolata proprio “A Dante”.

Il presidente del comitato scientifico, il professor Luigi Melica, ordinario di diritto costituzionale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’ateneo leccese, illustrerà invece i programmi del “Premio Scòla Federiciana” 2016. Si prevede la partecipazione di personalità del mondo culturale e politico. La manifestazione è promossa dalla Khàrisma Cineproduzioni con la collaborazione della Regione Puglia, assessorato alla Cultura. L’ingresso è libero.