A Lecce “Le Vecchie fontanelle in vetrina”

130

Una mostra verrà inaugurata sabato14 gennaio, alle ore 18.30, all’ex Convento dei Teatini a Lecce

locandina 'le vecchie fontanelle'LECCE – Sabato 14 gennaio, alle ore 18.30, all’ex Convento dei Teatini a Lecce, ci sarà l’inaugurazione della mostra sulla storia delle vecchie fontanelle pubbliche. Con l’occasione l’autore Vito Palumbo, presenterà il suo libro dal titolo: “La Terra delle fontane”.
Un evento legato al progetto di rivalutazione della storia popolare e culturale delle fontanelle curato e ideato da Stefano D’aprile.
L’esposizione comprende vari documenti tra cui le stampe di immagini, informazioni storiche provenienti dall’archivio dell’Acquedotto Pugliese e fotografie rappresentanti testimonianze del passato e del presente.
Quasi un anno fa nasceva il profilo Facebook dal nome: “Le Vecchie fontanelle” il quale oggi è seguito da circa 4000 utenti che di giorno in giorno pubblicano e inviano scatti fotografici inediti da tutta Europa.
Cosi l’idea di Stefano D’aprile di creare una mostra internazionale sul tema “Vecchie Fontanelle”, oggi la prima e unica a carattere Europeo grazie alle immagini inviate dai follower da tutto il Mondo.
Scatti d’autore, scatti amatoriali, foto ritrovate nelle soffitte tra gli oggetti dei nonni ( in tutto circa 800 foto); creano cosi un circuito di interazione tra social, utenti facebook e storia che è in piena crescita di giorno in giorno e che sta contribuendo a preservare e valorizzare una tema , cioè quella delle fontanelle, che dagli inizi del Novecento ad oggi è stato poco valorizzato, considerando la essenziale utilità delle fontanelle.
Un oggetto che ha visto guerre, miseria, amori segreti, è stato pretesto di incontri fugaci tra amanti, ha dissetato bimbi, grandi, anziani, ha aiutato i paesi a rialzarsi dalle guerre mondiali, dai terremoti ed oggi Stefano spera che tutto il suo impegno sia servito a qualcosa.
Come dicevamo, l’inaugurazione della mostra sarà anche occasione per presentare il libro di Vito Palumbo, responsabile delle comunicazioni esterne dell’Acquedotto Pugliese, il quale ha contribuito ampiamente alla realizzazione della suddetta mostra, grazie alla sua conoscenza e l’affetto per la storia dell’acquedotto e delle fontanelle.
Ospiti della presentazione saranno il dirigente del settore Cultura e Spettacolo del Comune di Lecce, Nicola Elia, l’autore e giornalista Giuseppe Pascali, l’onorevole Raffaele Baldassarre, Giovanna Rosato, responsabile della Biblioteca Comunale di Cavallino e Cosimi Chiffi, coordinatore della Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese. Modererà l’incontro Mariangela Sammarco archeologa de paesaggio. Non mancherà l’autore Vito Palumbo.
Tutte le foto inviate dai seguaci del profilo facebook: “Le vecchie fontanelle” faranno anche parte di un cortometraggio musicato da composizioni di Stefano D’aprile.