Lecce, Ispe: un consigliere nel Cda

151

C’è tempo fino al 28 ottobre per proprorre la propria candidatura nel Consiglio d’Amministrazione dell’Asp “Ispe” – Azienda di Servizi alla Persona – Istituto per i servizi alla persona per l’Europa di Lecce

logo comune LecceLECCE – Un rappresentante del Comune di Lecce farà parte del Consiglio d’Amministrazione dell’Asp “Ispe” – Azienda di Servizi alla Persdonas – Istituto per i servizi alla persona per l’Europa di Lecce .
C’è tempo fino al 28 ottobre per favanzare una proposta di candidatura.
Gli interessati dovranno depositare presso l’Ufficio protocollo generale del Comune di Lecce, entro e non oltre le ore 12 del giorno 28 ottobre una domanda indirizzata al dirigente del Settore Affari Generali ed Istituzionali del Comune di Lecce, autocertificando nei modi e nei termini di legge quanto segue: dati anagrafici e residenza; possesso dei requisiti richiesti per la elezione alla carica di Consigliere Comunale; possesso di una particolare competenza tecnica e/o amministrativa acquisita per studi compiuti o per funzioni disimpegnate presso aziende, pubbliche o private, o per uffici pubblici ricoperti; assenza di rapporto di parentela (ascendenti o discendenti), di coniugio ed affinità fino al terzo grado con il Sindaco; assenza di una delle condizioni previste dall’articolo 2382 del Codice Civile; di non incorrere in alcune delle cause di inconferibililà ed incompatibilità di cui al D.L. 8 aprile 2013, n.39.
Per essere nominato membro del Consiglio di Amministrazione, tutti gli interessati devono essere in possesso inoltre del diploma di laurea vecchio ordinamento o quinquennale in materie giuridico-economiche ed iscritti ai relativi albi da almeno 5 anni e con idoneo curriculum. Si applicano in ogni caso le norme su incompatibilità ed ineleggibilità previste dalla legge.
La proposta di nomina può essere avanzata anche dal Sindaco, dai Consiglieri Comunali, dal Rettore dell’Università, dai Presidenti degli Ordini e Collegi professionali, dai rappresentanti delle Associazioni iscritte all’Albo Comunale. In tal caso il proponente (Sindaco, Consigliere Comunale ecc.,) non può indicare un numero di nomi superiore a quello previsto dal presente avviso pubblico (un membro del Consiglio di Amministrazione).
L’eventuale compenso per la partecipazione al Consiglio di Amministrazione sarà regolato dallo Statuto e sarà a carico dell’Azienda.
Il componente del Consiglio di Amministrazione dura in carica per 5 anni.
Per ulteiorri informazioni è possibile accedere al sito istituizonale www.comune.lecce.it