Lecce, furto in un locale: fermata una coppia di giocolieri

75

PoliziaLECCE – Fermati da una pattuglia della Polizia Locale nei pressi di Porta Rudiae, mentre fuggivano a gambe levate dopo aver sottratto del denaro dalla cassa di un pubblico esercizio in Viale dell’Università.

É successo ieri pomeriggio intorno alle ore 16,00. Un uomo ed una donna, noti perché da tempo si esibiscono lungo il viale come giocolieri, poco prima avevano portato a segno un colpo a danno di un locale dove la donna si era introdotta con la scusa di voler utilizzare i servizi igienici.

Poi, con un pretesto, aveva distratto la titolare e la dipendente, che di lì a poco si accorgevano dell’ammanco di denaro dalla cassa. La dipendente si metteva così all’inseguimento dei due che fuggivano nelle stradine del centro storico. Nei pressi della Chiesa del Rosario incrociava la pattuglia della Polizia Locale invocando il suo intervento. La fuga della coppia finiva quindi tra le braccia degli agenti, mentre sul posto sopraggiungevano anche i Carabinieri nel frattempo allertati dalla titolare.

Condotti presso la caserma della stazione dei Carabinieri di Santa Rosa, la donna cercava maldestramente di liberarsi sia della refurtiva, oltre cinquecento euro, che di una cospicua quantità di presunte sostanze stupefacenti. Notiziata di tutto il magistrato di turno, Dott.ssa Carmen Ruggiero, ne disponeva il deferimento in regime di libertà, mentre la refurtiva veniva restituita alla legittima proprietaria.