Lecce: diventa virale il video divertente degli studenti su scuola sicura

29

logo comune Lecce

Oltre 125.000 persone raggiunte in poco tempo dal video tutorial con tutto ciò che “non si fa” e “si fa” in aula, in bagno e nei corridoi

LECCE – In pochissimo tempo il divertente video tutorial dal titolo “Cosa non fare e cosa fare per vivere la scuola in sicurezza” ha registrato numeri da far invidia: 125.000 persone raggiunte, 47.000 views, 7.500 interazioni.

Sette studenti dell’Istituto “Galilei-Costa-Scarambone” di Lecce (con la coordinazione di due docenti) hanno dato vita e concretezza alla bella idea della dirigente Addolorata Mazzotta di realizzare un breve video che potesse sintetizzare con immagini e musica quelli che sono i comportamenti corretti da adottare a scuola in sicurezza e nel rispetto di tutti. Ricordiamo che la scuola leccese, come tutte le scuole in Puglia, aprirà il 24 settembre, pertanto il video è stato realizzato per essere visto prima che i ragazzi inizino a frequentare.

Luigi Carratta, Mirko Cazzato, Isabella Lazzari, Benedetta Lezzi, Francesco Pio Manco, Alessia Petino e Francesco Tortorelli sono le studentesse e gli studenti che, con la coordinazione dei prof Francesco Manno e Daniele Manni, hanno realizzato una ricca serie di scenette che spiegano molto chiaramente quali sono i comportamenti errati (presentarsi a scuola con una temperatura maggiore di 37.5°, aggregarsi in gruppi, far la ricreazione fuori dall’aula, etc.) e quelli, invece, che bisogna adottare.

Sarà per la simpatia o perché ritenuto interessante ed utile, la maggior parte dei gruppi e delle pagine Facebook più seguiti e dedicati alla scuola (“Your Edu Action”, “Insegnanti 2.0”, “Docenti virtuali”, “Docenti digitali”, “Docenti divertenti”, “MasterProf”. “Insegnanti”, “Scuola & Scuola”, “Scuola e didattica”, etc.) hanno condiviso il video e hanno così, contribuito a diffonderlo e renderlo virale. I commenti di plauso e complimenti ai ragazzi la fanno da padrona.