Lecce, creare una cittadinanza digitale

42

E’ l’obiettivo dell’evento conclusivo di CODE4LECCE DAY, progetto dell’Assessorato alle Politiche Comunitarie e Assessorato alla Pubblica Istruzione realizzato in collaborazione con HP Enterprise.  Appuntamento venerdì 14 maggio, a partire dalle ore 9.30, alle Officine Cantelmo

logo comune LecceLECCE – Sabato 14 maggio, a partire dalle ore 9.30 alle Officine Cantelmo a Lecce, si svolgerà CODE4LECCE DAY, l’evento conclusivo di #HPECode4Lecce, progetto del Comune di Lecce (Assessorato alle Politiche Comunitarie e Assessorato alla Pubblica Istruzione) realizzato in collaborazione con HP Enterprise, azienda leader nel settore delle attrezzature informatiche, e con il supporto di CoderdojoLecce e SalentoWeb.Tv.
#HPECode4Lecce è il più grande progetto a Lecce sulle competenze e le infrastrutture digitali grazie alle attività di sensibilizzazione e formazione al coding nelle scuole, al rilascio di 1750 certificazioni digitali per studenti e professionisti, nonché all’istallazione di 49 nuovi hotspot wifi sui tetti delle scuole leccesi. Si tratta, dunque, di un grandissimo investimento sulle prossime generazioni per la creazione di una cittadinanza digitale.
#HPECode4Lecce è stato realizzato nell’ambito di Edoc@Work3.0, progetto di ricerca finanziato dal Pon Miur “Smart Cities and Communities and social Innovation” che punta a innovare tutta la filiera educativa, dalla scuola primaria alla formazione professionale, supportando con tecnologie innovative i modelli pedagogici e didattici.
La giornata del 14 maggio prevede in mattinata una parte seminariale dedicata ai temi della formazione digitale nelle scuole, con interventi di responsabili del Miur e di esperti di formazione digitale, e nel pomeriggio le attività rivolte ai bambini e ragazzi, con l’ausilio di attrezzature informatiche e giochi digitali per lo sviluppo del pensiero computazionale.
Nel corso della mattinata, verrà consegnato un kit di Smart Toys (attrezzatura digitale, tra cui pc, tablet, robot e altri giochi elettronici) a tutte le scuole coinvolte nel progetto.