Lecce, conclusa la gara per la fornitura di servizi di sharing con mezzi elettrici

21

LECCE – La Commissione di gara costituita presso il settore Mobilità sostenibile del Comune di Lecce ha aggiudicato oggi la fornitura di servizi di sharing con mezzi elettrici. Presto la città potrà fruire di 500 monopattini elettrici in modalità “free floating”, forniti per metà dalla ditta Reby srl e me-tà dalla ditta Bit mobility, 250 biciclette elettriche, fornite da Reby, e 50 scooter elettrici, forniti anche questi da Reby.

Il servizio sarà prestato dalle ditte vincitrici nell’area urbana di concerto con il Comune di Lecce, che non sosterrà spese riconducibili alla gestione, al recupero dei mezzi, alla loro manutenzione e ricarica. Il Comune e le aziende condivideranno idonee modalità di comunicazione con l’utenza per spiegare e promuovere l’utilizzo di questi nuovi servizi.

La promozione di servizi di sharing mobility è un obiettivo strategico del redigendo Piano Urbano della mobilità sostenibile, per facilitare gli spostamenti brevi nell’area urbana da parte di residenti, city-users e turisti. La sharing mobility rappresenta inoltre una risorsa al servizio della sostenibilità di eventi e manifestazioni pubbliche che richiamano significativi flussi e al servizio delle aree di sosta della città di Lecce, migliorandone le caratteristiche di hub intermodali.