Lecce: attività antiprostituzione, controlli nel centro storico e una denuncia per ricettazione

37

Controlli volti all’obiettivo sicurezza urbana

marijuana sequestrataLECCE – Tutela della sicurezza urbana e prevenzione degli atti contrari alla civile convivenza: intensa l’attività di controllo della Polizia Locale nel fine settimana nel centro storico e nella zona “a luci rosse”.

Negli ultimi giorni le pattuglie deputate all’attivitàantiprostituzione hannocontestato diciassettesanzioni amministrative di 300 euro per violazione dell’ordinanza sindacale n. 255/2016. Tredici all’indirizzo di donne e trans trovatead esercitare l’attività di meretricio su strada e quattro nei confronti di altrettanti clienti sorpresi in atteggiamenti inequivocabilmentericonducibili alla contrattazione di prestazioni sessuali in un luogo pubblico o colti in flagranza.

Sabato mattina invece durante il pattugliamento del centro storico, mirato anche alla prevenzione degli atti vandalici sempre più spesso denunciati dai residenti dei vicoli e delle piazzette più nascoste, gli agenti in bicicletta hanno sorpreso un sedicenne con addosso un involucro con oltre quattro grammi di probabile sostanza stupefacente del genere marijuana. Gli agenti insospettiti dalla presenza di un trita-erba nelle immediate vicinanze di un gruppetto di sette adolescenti appartati sui gradini di un’abitazione in Via Abramo Balmeshanno invitato i ragazzi a mostrare quanto contenuto nelle tasche dei giubbotti e negli zaini. E bastato questo per provocare uno stato di palese agitazione nel sedicenne, cheha consegnato spontaneamente la sostanza stupefacente. Contattato il magistrato di turno, il minore, successivamente accompagnato presso il Comando di Viale Rossini, veniva identificato alla presenza dei genitori e segnalato alla locale Prefettura per i provvedimenti di rito.

Nella notte tra venerdì e sabato, infine, in seguito agli accertamenti per un sinistro stradale occorso all’intersezione tra Viale Gallipoli e Via De Jacobis, gli agenti della pattuglia pronto intervento hanno denunciato per ricettazione un cittadino extracomunitario rimasto ferito nelsinistro a bordo di uno dei veicoli coinvolti risultato rubato a Lecce nel mese di ottobre. L’uomo, privo di patente di guida e sotto l’effetto di alcol e di cannabis, ha dichiarato di non essere il conducente del mezzo. Indagini sono in corso per stabilire l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti.