Lecce, approvato il progetto per il completamento del Lungomare di Torre Rinalda

tavola - progetto

I dettagli

LECCE – Approvato ieri in Giunta comunale il progetto definitivo per il completamento del “Lungomare di Torre Rinalda”. Il progetto, finanziato dall’intervento “Infrastrutture turistiche – Progetto integrato di riqualificazione delle marine – Loc. Torre Rinalda” del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2018-2020, prevede il prolungamento del lungomare lungo via Termini Imerese, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Piombino e via Marina di Andorra e una serie di interventi finalizzati a migliorare la viabilità, il decoro urbano e l’accesso alla spiaggia.

Il suddetto progetto prevede il restringimento della sezione stradale nel tratto prospiciente il cordone dunale dove attualmente insiste una strada bianca, la cui viabilità è particolarmente difficoltosa soprattutto durante le giornate di pioggia. La nuova pavimentazione stradale prevista sull’attuale strada bianca sarà ecocompatibile e drenante e sul lato della duna la strada sarà delimitata da una barriera frangivento in legno con un’altezza di mt 1,30. Anche l’accesso al mare sarà migliorato. Al fine di eliminare gli attuali varchi lungo la fascia dunale che minano la stabilità del sistema dunale e sabbioso, sono state progettate delle passerelle in legno sopraelevate con corrimano che impediscono il calpestio e quindi l’erosione delle zone vegetali e che rendono l’accesso al mare possibile e più semplice anche alle persone con disabilità, alle persone anziane o con passeggini. Nella localizzazione dei percorsi si è tenuto conto della disposizione degli attuali accessi al mare così da mantenere pressoché inalterata l’attuale accessibilità al litorale. Gli interventi previsti nel progetto prevedono altresì la sostituzione degli attuali pali di pubblica illuminazione e il rifacimento del manto stradale di Via della Torre e di un tratto della S.P. 133 (San Cataldo-Casalabate) che ricade nella competenza comunale.
L’importo complessivo dell’intervento è pari a 400 mila euro.

Stiamo avviando una serie di interventi – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci – che hanno l’obiettivo di riqualificare le nostre marine e di valorizzarne la bellezza. Questo naturalmente a vantaggio di chi quei luoghi li vive durante l’estate o nel corso dell’anno ma anche con un occhio attento allo sviluppo turistico del nostro territorio. Siamo fiduciosi di poter consegnare entro l’estate prossima un Lungomare di Torre Rinalda completamente riqualificato”.