Lecce, abbandona rifiuti per strada: rintracciato

51

Gli contestano un verbale di 400 euro

LECCE – Pochi minuti dopo l’avvistamento di alcuni bustoni neri, pieni di rifiuti, ai piedi di un albero, in un’aiuola di via Martiri d’Otranto, due agenti in servizio di viabilità, individuano il trasgressore e gli comminano una sanzione di 400 €.
E’ successo questa mattina non lontano dalla stazione ferroviaria. Un’operazione lampo, portata a termine con estrema rapidità anche grazie alla presenza in zona degli operatori della Monteco che, frugando tra i rifiuti, hanno trovatoelementi di riconducibilità utili a rintracciare il responsabile.
Come a volte accade gli indizi hanno ricondotto inequivocabilmente all’abitazione di una famiglia residente in via Lombardia. La coppia, inizialmente sorpresa dall’arrivo degli agenti, alla fine non ha potuto far altro che accettare la contestazione immediata di un verbale di 400,00 € per la violazione amministrativa del combinato disposto degli artt. 7 c.2 e 80 lett. u) del regolamento comunale per la gestione dei rifiuti.
“L’accertamento di questa mattina si inserisce nell’ambito di una più vasta attività finalizzata alla repressione del deprecabile fenomeno degli abbandoni di rifiuti agli angoli delle strade – ha commentato il Comandante Donato Zacheo. “La nostra attenzione in tal senso è massima- ha concluso il Comandante – e i controlli continueranno in modo serrato nei prossimi giorni”.