Latitante va dal barbiere nonostante la ‘zona rossa’, arrestato

2

polizia lecceBITONTO – Un latitante di Bitonto di 27 anni, condannato in appello a 23 mesi di reclusione per furto e ricettazione di cavi di rame tranciati dalla linea ferroviaria Bari-Nord, è stato arrestato dalla polizia mentre era dal barbiere. L’uomo è stato beccato in flagranza mentre era sulla poltrona (senza mascherina protettiva) e il parrucchiere stava cominciando a tagliargli i capelli.

Il 27enne è stato portato in carcere, mentre il barbiere è stato sanzionato per la violazione delle norme precauzionali anti-contagio con 400 euro di multa e segnalato alla Prefettura di Bari per le valutazioni in merito alla sospensione dell’attività commerciale, che doveva restare chiusa essendo la Puglia in zona rossa.