L’Associazione Salento Attivo sulla vicenda dell’occupazione dell’ex asilo di via Casavola

76

L’Associazione Salento Attivo stigmatizza la presa di posizione dell’Associazione Terra Rossa

logo comune LecceLECCE – “Stigmatizziamo con forza la presa di posizione assunta dall’associazione Terra Rossa che con il pretesto di mirare a fini di natura sociale ha deciso di occupare abusivamente strutture pubbliche infischiandosene altamente di rispettare le regole e ponendosi dunque con questo atteggiamento al di fuori della legalità. E’ un comportamento che sfocia nel paradosso se si pensa che viene addirittura incoraggiato da chi ricopre un ruolo di responsabilità all’interno dell’Università del Salento.
La situazione che si è venuta a creare è inaccettabile perché lede i principi stessi della democrazia e nello stesso tempo va a scapito di chi si muove nel pieno rispetto delle regole.
Le nostre associazioni rivendicano spazi per dibattere e approfondire alcuni temi cittadini con il solo e unico obiettivo di offrire un servizio all’intera collettività. Senza fare la guerra a nessuno ma animati dal solo spirito collaborativo e facendo leva esclusivamente sull’attività e la testimonianza di tanti comuni cittadini che si spendono a titolo volontaristico per il bene della nostra splendida città.
Sappiamo bene, tuttavia, quali sono i problemi attraversati dalle Istituzioni in questo delicato e particolare momento storico. La difficoltà di reperire adeguate risorse economiche va di pari passo con la possibilità di riuscire ad offrire spazi adeguati ad associazioni e movimenti civici (e sono tanti) che ne fanno richiesta.
Per queste ragioni invitiamo con forza le autorità preposte affinché venga ripristinata al più presto la legalità, condizione imprescindibile per garantire l’utilizzo corretto del patrimonio della res pubblica”.