Labriola su economia Puglia

ON VINCENZA LABRIOLA

“Non crescita debole ma puro spirito di sopravvivenza”

TARANTO – “L’aggiornamento congiunturale della Banca d’Italia sull’economia pugliese nei primi nove mesi dell’anno in corso parla di debole ripresa, ritengo però che più che di ripresa sia doveroso parlare di impegno per la sopravvivenza da parte di un tessuto produttivo (e sociale) in grave difficoltà e mai ripresosi dalla crisi“, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.
Industria, costruzioni (pubblico e privato) e servizi, tutto va al rallentatore – prosegue l’esponente azzurra -, mentre Roma continua a non accorgersi dell’inutilita’ di una politica di soli bonus e di zero concretezza. Le leggine per il Sud introdotte dai governi Renzi e Gentiloni, compresa la Stabilità, rappresentano un’aspirina quando invece servirebbe l’antibiotico. Il Mezzogiorno deve essere ripensato a 360 gradi, a partire dalle infrastrutture, decisamente insufficienti, con una programmazione che deve guardare al futuro e non solo al presente. Il programma di Forza Italia, di Silvio Berlusconi, vede invece il Sud protagonista, come un tassello fondamentale per il rilancio del sistema Italia“.