Labriola su sicurezza a Taranto

50

“Serve risposta concreta a far west Taranto”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “La risposta del sottosegretario all’Interno Bocci all’interrogazione da me presentata sulla recrudescenza dei fenomeni criminali nella città di Taranto e quindi sulla necessità di mettere rapidamente in campo ogni possibile iniziativa per riportare in sicurezza la quotidianità degli abitanti del capoluogo ionico, mi lascia decisamente insoddisfatta. Il governo nazionale risponde infatti con misure ordinarie ad una situazione che purtroppo ordinaria non è più. Attentati incendiari e dinamitardi, rapine a mano armata, furti, sono in continua crescita. Poco più di un anno fa la presidente della commissione parlamentare Antimafia Bindi affermò che il territorio tarantino è particolarmente penetrabile dalle grandi organizzazioni criminali. A questo si aggiunge una copiosa presenza di migranti, che ricevuto il foglio di via si danno alla clandestinità, facendo il gioco della malavita. E’ doveroso rispondere con misure incisive e straordinarie ad una situazione di vera emergenza”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.