Labriola su degrado Taranto

42

“Amministrazione dormiente. I cittadini si ribellino al brutto e al malaffare”

comune Taranto logoTARANTO – “Lo scempio sotto il ponte di Punta Penna, una vera e propria discarica a cielo aperto, denunciato in queste ore dalla stampa cittadina non è purtroppo un caso isolato. Taranto è abbandonata a se stessa, al totale degrado, mentre l’amministrazione comunale continua a dormire, lasciando la città in un drammatico torpore”, lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola, del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati.

Mentre aspettiamo che le grandi idee per la Taranto di domani prendano forma, speranza a dire il vero in me assai labile, si faccia qualcosa per cambiare l’ oggi – prosegue la deputata tarantina –, con interventi di normale amministrazione che potrebbero già contrastare in gran parte il degrado. Le strade e i marciapiedi sono sporchi, le aree verdi e i giardini spesso impraticabili a causa delle erbacce e dei rifiuti, le regole del vivere civile quasi mai rispettate. Servono al tempo stesso più controlli, più vigili lungo le strade, per prevenire e ‘curare’ l’abusivismo commerciale e il malaffare. Il comune ha il dovere di essere più incisivo”.