La notte bianca dell’ipocondria a Corigliano d’Otranto

4

andrea baccassino (con chitarra)

CORIGLIANO D’OTRANTO (LE) – Domenica 1 agosto dalle 21:30 nell’uliveto dell’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, in provincia di Lecce, torna “La Notte bianca dell’Ipocondria”, giunta sorprendentemente alla terza edizione. Dopo il grande successo del 2019 e la miracolosa riuscita del 2020 che non ha causato nessun focolaio di Covid19, nel 2021 questo rito collettivo – nato dalla mente inutilmente creativa del giornalista e operatore culturale Pierpaolo Lala, supportato in questa e altre avventure improbabili dalla visionaria lungimiranza del cantautore Massimo Donno – proporrà una lunga serata con tanti ospiti (per ora confermati, ma non si sa mai). L’apertura sarà affidata a Saverio Raimondo. Il Satiro Parlante di Netflix e il cattivo Ercole Visconti del nuovo film Disney Pixar “Luca”, dopo essersi mostrato in pigiama su Rai4 e averci portato alla scoperta dei luoghi dimenticati durante la pandemia con i suoi documentari in stile Alberto Angela, torna dal vivo con un nuovo spettacolo di stand-up comedy covato durante i mesi di lockdown: somministrato su cavie umane nell’estate 2020 con ottimi risultati (95% di efficacia), nell’ultimo anno lo show è stato aggiornato per il richiamo con nuove battute. Con ironia militante, satira feroce e stile sincopato, il comico si esibirà alla Notte bianca dell’Ipocondria dopo aver concluso il giorno prima il Festival della Disperazione di Andria. Nel corso della serata si preoccuperanno dal palco la CovidBand guidata da Andrea Baccassino e il CoronaChorus diretto da Serena Spedicato. Non mancheranno le selezioni musicali di Dj Sert, stand enogastrofarmacologici, la doccia di gel igienizzante, l’autodiagnosi web, il concorso Miss e Mister mascherina bagnata e altre sorprese. La Notte bianca dell’ipocondria sarà a numero chiuso nel rispetto dell’interpretazione delle attuali norme anticovid19 con “prescrizione” obbligatoria. Prima dei live (dalle 20:30) sarà possibile prenotare un tavolo per il pre-concerto per degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure e i vini delle Cantine Duca Guarini di Scorrano. L’appuntamento è organizzato insieme all’associazione Diffondiamo Idee di Valore e al festival Conversazioni sul futuro, con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo e, tramite il Teatro Pubblico Pugliese, nella programmazione Custodiamo la cultura in Puglia. Ingresso riservato ai soci 7 euro (salvo ulteriori indicazioni). Posti limitati e distanziati.