La Festa Europea della Musica 2017 apre l’estate a Barletta

84

Protagoniste le scuole cittadine, giovedì spettacolo di Placido

barlettaBARLETTA – L’estate a Barletta comincerà con la Festa Europea della Musica 2017, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo: istituti scolastici, scuole di danza, artisti e gruppi animeranno la serata del 21 giugno, a partire dalle ore 19.00, lungo corso Vittorio Emanuele e davanti al Teatro Curci.

La festa avrà una proiezione il giorno successivo avendo Michele Placido scelto proprio questa occasione per l’ormai consueto momento di incontro con gli abbonati e il pubblico del teatro “Curci” di cui è il coordinatore della stagione di prosa.

La musica, così, diventa linguaggio universale che coinvolge, trasmettendo valori ed emozioni capaci di rispondere ai bisogni e ai sentimenti di tutte le generazioni perché parla di pace e di libertà e fa sentire cittadini di un unico, grande, poliedrico mondo.

La Festa della Musica, avviata nel 1982 a Parigi, arriva a Barletta con il coinvolgimento delle scuole cittadine che segna il carattere aperto della manifestazione

La serata, che mercoledì darà il benvenuto all’estate a Barletta, sarà suddivisa in due momenti. Si partirà con la “Musica in libertà”: musicisti dilettanti e professionisti, band, solisti, potranno esibirsi spontaneamente, dalle 19.00 alle 20.00 lungo corso Vittorio Emanuele, animando con i propri ritmi un evento musicale caratterizzato dai contributi liberi, con i propri strumenti per l’esibizione in acustica. Poi, dalle 20.00 alle 24.00 davanti al Teatro Curci l’evento di insieme “A tempo di musica”, che vedràgli istituti scolastici, le scuole di danza, le scuole di musica, le associazioni culturali, cantanti, ballerini di break dance e dj potranno condividere la loro passione musicale con il pubblico.

L’evento “A tempo di musica” ha già ottenuto l’adesione e vedrà protagonisti gli alunni delle scuole “Baldacchini-Manzoni”, “E. Fieramosca”, “G. Modugno”, “R. Moro”, “Musti-Dimiccoli” e dei sodalizi culturali: Associazione musicale Athenaeum, Academy Musica e Danza (Yamaha Music School e Giocodanza), Corazòn Loco, Cquadro Style, Jungle WarriorsCrew, Claudia Guaglione, Dj Pa[K]bot, Compagnia Teatrale “Fatti di Sogni”. Nuove proposte di partecipazione, con l’espressione gratuita della adesione, potranno essere inviate ancora in queste ore all’indirizzo cultura.@comune.barletta.bt.it.

La “festa” continuerà, sempre davanti al teatro Curci, il giorno dopo, giovedì 22, con lo spettacolo “Stasera Parliamo d’Amore” nel quale l’attoreMichele Placido si propone al pubblico cimentandosi in un recital che vuole essere un dialogo tra l’artista e gli spettatori. Placido interpreterà poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, Trilussa, Califano e non mancheranno i versi di importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore Di Giacomo e Eduardo De Filippo. In questo viaggio poetico-musicale, che chiude la stagione teatrale del Curci e anticipa la nuova,Placido sarà accompagnato dalla cantante Daniela Sornatale e la sua orchestra con le più belle canzoni della grande Mina. Quasi due ore di spettacolo, dove lo spettatore sarà preso per mano e condotto tra le più belle pagine della poesia e del teatro.