La Festa del 2 giugno a Barletta

la festa del 2 giugno a barletta

Ecco com’è andata

BARLETTA – In un clima di gioia frammisto a commozione, in occasione della Festa della Repubblica, si è svolta nel piazzale antistante il Castello di Barletta la cerimonia organizzata dalla Prefettura della provincia di Barletta-Andria-Trani d’intesa con il Comune di Barletta.

Dopo la deposizione delle corone da parte del Prefetto S.E. Emilio Dario Sensi e del vice sindaco Marcello Lanotte (il sindaco Cosimo Cannito si è recato a Roma per la cerimonia nazionale) e la lettura da parte del Prefetto del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica, si è proceduto alla consegnadelle distinzioni onorifiche dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e le medaglie d’onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti che ha visto destinatari anche alcuni cittadini barlettani.

Alla cerimonia erano presenti i senatori Assuntela Messina, Dario Damiani e Ruggiero Quarto, i sindaci e rappresentati dei Comuni della provincia.

Sono trascorsi ormai 73 anni da quando il popolo italiano ha scelto la strada della Repubblica – ha dichiarato il vice sindaco Lanotte nel suo saluto – facendo propri dei valori inossidabili come la democrazia, la libertà e l’uguaglianza. L’auspicio mio e del Sindaco Cannito è che questi valori e princìpi possano essere trasferiti alle giovani generazioni affinchè i prossimi due giugno vedano i nostri giovani tutti insieme ringraziareancora la nostra Repubblica che ha saputo garantire e assicurare pace e armonia tra le genti.”