Jova Beach Party, lo spettacolo e gli ospiti per la data di Barletta

barletta

I dettagli

BARLETTA – Cresce l’attesa per il Jova Beach Party, l’evento dell’estate che prenderà il via il prossimo 6 luglio da Lignano per poi arrivare il 20 luglio in Puglia, a Barletta sul Lungomare Mennea. Jovanotti arriverà nella città della Disfida con una festa che fin dal primo pomeriggio coinvolgerà tutta la spiaggia. Con lui, tanti ospiti a sorpresa. Per Barletta, sul palco del Jova Beach Party ci saranno: ACIDO PANTERA (Colombia) – BOOMDABASH (Italia) – CANZONIERE GRECANICO SALENTINO (Italia) – J.P. BIMENI & THE BLACK BELTS (Burundi, Spagna) – ACKEEJUICE ROCKERS (Italia) – MR RAIN (Italia) – SUD SOUND SYSTEM (Italia).

I biglietti per la data di Barletta del Jova Beach Party sono ancora disponibili in numero limitato su Ticket One. Anche i bambini, accompagnati, devono avere un regolare titolo di ingresso da presentare per accedere al Jova Beach Party. Coloro che non hanno ancora provveduto a regolarizzare la posizione dei propri bimbi, è indispensabile che lo facciano al più presto visitando il sito https://www.tridentmusic.it/news/bambini-al-jova-beach-party-2019-tutte-le-info.html.

La biglietteria, nel giorno dell’evento, sarà aperta dalle ore 10,00 alle ore 21,00. L’apertura delle porte è prevista alle ore 14,00 con l’inizio di tutte le attività musicali (dj resident e guests) a partire dalle ore 16,00 . Alle 20,30 inizierà lo show di Jovanotti per tre ore di puro spettacolo e tanto divertimento.

Il Jova Beach Party sarà una festa per la città e per le migliaia di spettatori che arriveranno per l’occasione – afferma il sindaco Cosimo Cannito – Barletta saprà dimostrare di essere all’altezza di questa sfida, nell’accoglienza, nell’efficienza dei servizi offerti e in quanto di meglio di sé avrà da offrire e mostrare. Da mesi l’amministrazione comunale sta lavorando per mettere a punto la macchina organizzativa di questo evento, in sinergia con la Prefettura, le forze dell’ordine e tutti i portatori di interesse e i soggetti coinvolti. Ciascuno farà la propria parte in un gioco di squadra in cui il risultato premierà tutti. Offriremo a quanti arriveranno nella nostra città uno spettacolo doppio, quello artistico e quello di una accoglienza gioiosa e coinvolgente“.