Iniziati i lavori di riduzione della pendenza e risistemazione delle basole in piazzetta Bisanzio e Rainaldo a Bari vecchia

1

al via il lavori in piazzetta bisanzio e rainaldo

BARI – Sono cominciati martedì mattina i lavori di recupero delle basole nella piazzetta Bisanzio e Rainaldo, a Bari vecchia, situata lungo l’itinerario caratteristico, percorso dai turisti e fedeli, che collega la cattedrale di San Sabino con la Basilica di San Nicola.

L’azienda incaricata eseguirà un intervento di manutenzione straordinaria finalizzato a ridurre la pendenza dell’area interessata, sistemando contestualmente le chianche inclinate o danneggiate che rappresentano un potenziale pericolo per i pedoni.

Sin dall’inizio di questa esperienza amministrativa – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – abbiamo dedicato grande attenzione al recupero delle basole, e non solo nella città vecchia, perché vogliamo preservare un bene storico, patrimonio di tutti, e contestualmente far sì che non vi siano rischi per i residenti e per coloro che visitano il Borgo antico. Questo tratto di strada, peraltro, è particolarmente frequentato e, a maggior ragione, necessitava di un intervento che modificasse anche la pendenza stradale a tutela dei pedoni“.

Siamo consapevoli dell’appuntamento previsto per la giornata del 6 dicembre che segna l’avvio degli eventi di Natale per la nostra città – commenta Lorenzo Leonetti – e per questa ragione il cantiere sarà chiuso prima di questa data molto attesa dai baresi.

In questa attività di manutenzione risulta fondamentale la collaborazione dei residenti, che dovranno convivere con alcuni disagi legati alla presenza del cantiere, per la cui durata il collegamento con strada del Carmine, partendo da piazza Odegitria, sarà garantito attraverso l’Arco della Neve.

Insieme all’assessore Galasso e allo staff della ripartizione Lavori pubblici, continua l’impegno di questa amministrazione nel recupero di un simbolo indiscusso della nostra città vecchia: le chianche“.