Ilva, Abaterusso: “La misura è colma. Arcelor-Mittal mostri serietà e salvaguardi prospettive occupazionali, ambientali e di sicurezza”

21

ernesto abaterusso

TARANTO – “Condanniamo con fermezza l’arroganza delle scelte compiute da Alcelor-Mittal che rischiano di avere un impatto devastante sulla già debole economia del territorio, mettendo in ginocchio non solo la dignità di tanti lavoratori ma anche il futuro di molte famiglie“. Così il Segretario regionale di Articolo Uno Puglia Ernesto Abaterusso e il Segretario provinciale Massimo Serio.

La misura è colma! Serve una reazione forte. La multinazionale franco-indiana non può continuare a giocare sulla pelle delle persone e disattendere i propri doveri che sono quelli di garantire futuro ambientale, occupazione e sicurezza. Men che meno lo può fare usando l’emergenza Covid-19 come alibi” proseguono gli esponenti di Articolo Uno. “Siamo con i lavoratori e con i sindacati, di cui condividiamo allarme e preoccupazioni, e ai quali va tutto il nostro supporto. Invochiamo il massimo impegno a tutti i livelli istituzionali, sindacali e politici per valutare soluzioni praticabili che impediscano il rischio cancellazione della filiera dell’acciaio, la perdita di posti di lavoro per la Puglia e il Mezzogiorno e privino i cittadini di Taranto del piano di bonifica ambientale tanto atteso“.