Il patrimonio della Puglia al Cinema e in Tv

24

fabrizia dentice di frasso

La principessa di San Vito scelta come delegata. Un bonus di 4 mila euro per le produzioni meritevoli

BRINDISI – Assocastelli promuoverà sempre di più l’utilizzo del patrimonio architettonico della Puglia come location per produzioni cinematografiche e televisive attraverso l’inserimento delle dimore e residenze d’epoca e storiche nel portale Italy For Movies promosso dalla Direzione Cinema e Audiovisivo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, diretta da Nicola Borrelli.

Assocastelli è la più autorevole e prestigiosa associazione italiana di gestori e proprietari di immobili d’epoca e storici.

Come delegata di Assocastelli per il cinema e televisione in Puglia è stata scelta Fabrizia Favia Dentice di Frasso. Laureata in legge, sposata con il principe Giuliano Dentice di Frasso, due figli, vive nel Castello di San Vito dei Normanni.

Sono onorata di questa nomina. Mi impegnerò per essere ambasciatrice del patrimonio architettonico della Puglia nel cinema e nella televisione” dichiara la principessa.

Assocastelli ha già stipulato un accordo con la Fondazione Apulia Film Commission presieduta da Simonetta Dello Monaco e diretta da Antonio Parente, che è considerata la film commission più attiva in Italia.

Inoltre Assocastelli ha istituito il Premio Cinema & Patrimonio che viene assegnato ai produttori cinematografici e televisivi che con la loro opera promuovono il patrimonio architettonico. Il premio viene assegnato in occasione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Nella scorsa edizione il premio è stato assegnato a Giangabriele “Giangi” Foschini della Gika Productions di Roma mentre è già stato annunciato il beneficiario della prossima edizione: sarà Andrea Goretti amministratore delegato di Eagle Pictures.

Ma Assocastelli è impegnata anche nel progetto di realizzazione di un ulteriore strumento innovativo che vedrà coinvolti anche le maggiori Case di produzione cinematografica e televisiva. Oltre ad un bonus di 4 mila euro per le società che sceglieranno la Puglia e il suo patrimonio come location e set.

Soddisfazione espressa dal presidente nazionale di Assocastelli il barone Ivan Drogo Inglese che è pure presidente di Assopatrimonio (considerata la “confindustiIa” del patrimonio italiano) secondo il quale “il cinema e la televisione sono il più efficacie strumento di marketing territoriale”.

Assocastelli è presente in Puglia con il consolato regionale affidato all’architetto Cristina Caiulo e con due club territoriali: quello di Lecce retto da Isabelle Oztasciyan Bernardini d’Arnesano e quello di Conversano affidato a Michele Forte. La prossima apertura riguarderà il club di Altamura presieduto da Domenico Laurieri.