Il Comune di Castellana Grotte e le Grotte di Castellana partecipano al TTG a supporto delle locali associazioni del settore turistico

l'assessore al turismo filomeno e il vice presidente manghisi al ttg con le associazioni di settore

L’assessore al Turismo Filomeno e il vice presidente Manghisi al TTG con le associazioni di settore

CASTELLANA GROTTE (BA) – L’assessore al Turismo del Comune di Castellana Grotte Gianni Filomeno ed il vicepresidente del C.d.A. della Grotte di Castellana Srl hanno partecipato a supporto delle associazioni del settore turistico al TTG Travel Experience di Rimini, appuntamento molto importante per il comparto turistico italiano. Al TTG tutta l’Italia in mostra tra cultura, gastronomia e natura, 130 destinazioni da tutto il mondo con la Costa Rica Country partner di quest’anno, oltre 3000 aziende, 140 incontri con 300 speaker e tutte le ultime novità supertecnologiche dal mondo dell’hotellerie e del turismo outdoor. Una vetrina importante alla quale Castellana Grotte non poteva mancare vista l’importanza e la consistenza delle strutture ricettive presenti sul territorio e la bellezza delle grotte di Castellana che si confermano attrattore turistico importante per l’intero comparto regionale.

A questo appuntamento l’Amministrazione Comunale ha partecipato a supporto delle associazioni del settore turistico e grazie soprattutto all’avviso pubblico con il quale una quota degli introiti dell’imposta di soggiorno sono stati destinati alla richiesta da parte delle stesse associazioni di partecipazione alle fiere individuate dalla Regione Puglia per il tramite dell’Agenzia Regionale per il Turismo Pugliapromozione. Una novità per la promozione turistica del comune di Castellana Grotte, che si concretizza con questa prima partecipazione alla quale ha voluto aderire l’associazione “Grotte e Trulli” con un corner presente nello spazio dedicato alla promozione della Puglia gestito dall’agenzia regionale.

Finalmente – ha spiegato l’assessore Filomeno – si iniziano a vedere e concretizzare i risultati dell’introduzione dell’imposta di soggiorno che stiamo utilizzando in favore delle strutture ricettive per aiutarle nel percorso di crescita del proprio business. Siamo venuti qui per supportarle e faremo di tutto per far sì che si possa continuare in questa direzione. Vorremmo che le strutture si consociassero in modo tale da dare tutti insieme un impulso importante ad un settore che ha la necessità di aprirsi al mondo e questo può avvenire anche incontrando le realtà che esistono nel panorama nazionale ed internazionale del turismo. L’invito alle associazioni di settore, che con l’Amministrazione Comunale decidono la destinazione delle entrate relative all’imposta di soggiorno, è quello di continuare a partecipare all’avviso pubblico e con noi promuovere non solo le grotte ma anche tutte le peculiarità che rendono unico il nostro territorio al fine di accrescere gli arrivi di turisti a vantaggio dell’intera comunità castellanese. Il prossimo appuntamento confermato sarà a Vienna nel corso del roadshow MICE promosso dall’ENIT a fine ottobre“.