Il Festival della dieta Mediterranea, oggi e domani ad Alberona e a Troia

10

La VIII edizione del Festival è dedicata al tema della Transumanza

ALBERONA (FG)  – E’ dedicata alla Transumanza VIII edizione del Festival della dieta Mediterranea, in programma oggi, sabato 29 e domani, domenica 30 ottobre, ad Alberona e a Troia. Organizzato dal Club per l’Unesco di Alberona, il Festival si avvale della collaborazione del Comune di Alberona, delle associazioni GNT e Pro Loco di Alberona, e dell’Inner Wheel di Cava de’ Tirreni, e come nel 2019, anche quest’anno coinvolge il Comune di Troia.

Saranno due giornate ricche di eventi, intense, coinvolgenti con tavole rotonde, dibattiti, incontri formativi dedicati alle scuole, musica popolare, percorsi enogastronomici, laboratori ludico/creativi per bambini.

Tutto ruoterà intorno al tema della Transumanza e della Dieta Mediterranea quali modelli di economia e vita sostenibile, iscritti dall’UNESCO nella lista del Patrimonio culturale immateriale dell’umanità.

Sabato 29 ottobre – Alberona e Troia

Il Festival si aprirà, in contemporanea, ad Alberona e a Troia. Saranno, infatti, i due rispettivi istituti scolastici ad ospitare l’incontro formativo che prevede la proiezione del documentario Transumanza patrimonio Unesco-Uomini e armenti lungo i tratturi dei Monti Dauni un corto, prodotto dal Club per l’Unesco di Alberona, dedicato alla transumanza degli armenti dei fratelli Carrino di San Giusto.

Domenica, 30 ottobre – Alberona

Dal mattino e fino alla sera nel piccolo borgo si alterneranno una serie di eventi culturali, percorsi enogastronomici, mostre mercato di arte e artigianato, esposizioni, musica.

Sarà l’associazione GNT ad aprire la programmazione con C’era una volta – Scene di vita rurale (dalle 8.30 per l’intera giornata-sotto al Muraglione).

Alle ore 9.00, nell’Auditorium comunale “Vincenzo D’Alterio” la proiezione del documentario Transumanza Patrimonio UNESCO Uomini e armenti lungo i tratturi dei Monti Dauni e la tavola rotonda I tratturi tra storia e futuro sostenibile.

Dalle 11.30, nei pressi dell’Auditorium, musica popolare e colazione della tradizione contadina con la partecipazione di adulti e bambini in costume tradizionale alberonese.

Alle ore 19.00 – Festa de l’Aneme i morte e del Grano cotto a cura dell’associazione turistica Pro Loco di Alberona (piazza Civetta)

Per l’intera giornata – in piazza Civetta – mostra mercato di arte e artigianato, stand di prodotti enogastronomici, degustazioni e musica popolare.

Ospiti speciali del Festival saranno le Tessere Daune. All’interno dell’auditorium, alla prima rete pugliese di imprese femminili sarà dedicato uno spazio in cui presentare i prodotti delle otto aziende che hanno adottato pratiche sostenibili di sviluppo.

Tutti gli eventi saranno accompagnati dalla musica del Gruppo Popolare Dauno.