Grotte di Castellana Volley, Flavia Kabunda confermata per la stagione 2018-19

flavia kabunda (azione)

I dettagli

GROTTE DI CASTELLANA (BA) – Confermata la centrale Flavia Kabunda, molto apprezzata per le sue qualità e per la continuità di rendimento nello scorso campionato. Comincia così a prendere forma la squadra della Grotte di Castellana Volley, chiamata ad affrontare il prossimo impegnativo campionato di serie B2 di pallavolo femminile.

Ventotto anni compiuti da pochi giorni, nata a Civitavecchia da genitori congolesi, alta 1.76, è forte in tutti i fondamentali di prima linea. Molto efficace a muro, ma anche veloce ed imprevedibile nelle giocate di “primo tempo” e di “fast”, ha mostrato di avere anche un servizio preciso e pungente.
Ha maturato molta esperienza in B2 e prima di approdare alla Grotte Volley, dove ha contribuito fattivamente alla permanenza conquistata lo scorso anno con largo anticipo, ha conseguito una promozione in B1 a Torano Nuovo e giocato diversi play off a Giulianova.

Nella presentazione dello scorso campionato promise “tantissimo impegno anche in allenamento, la mia maglietta non sarà bagnata, ma impregnata di sudore”, promesse ampiamente mantenute e crediamo che la sua dedizione ed il suo impegno, oltre che la sua bravura, siano stati fattori determinanti per la scelta fatta dal responsabile tecnico Massimiliano Ciliberti.

Ecco la prima dichiarazione della forte centrale: “Sono contentissima. Questa conferma significa che il mio impegno è stato apprezzato. Sicuramente avrei potuto far meglio, ma sono contenta ed invogliata a cercare di dare di più”. Le chiediamo un giudizio sull’annata trascorsa, ma anche una previsione su quella a venire: “Quello trascorso è stato un campionato impegnativo con squadre che ci hanno messo in difficoltà, ma l’unico rammarico è quello di non aver sfruttato adeguatamente alcune opportunità. Credo però che la squadra, soprattutto nella seconda parte della stagione, abbia mostrato carattere. Forse non c’è stata la giusta concentrazione in qualche gara, ma comunque ritengo che sia stata una buona squadra nel contesto del girone siciliano che forse è stato il più forte degli ultimi vent’anni. Per il prossimo anno dovremmo essere inseriti nel girone centro meridionale e quindi dovremmo avremo meno problemi logistici con trasferte meno estenuanti, ma sarà un campionato complicato perchè ogni partita sarà un derby“.

Flavia Kabunda, un tassello molto importante che si affianca alla palleggiatrice Eva Di Bert ed alla schiacciatrice Palma Monitillo, mentre sono in avanzatissima fase di conclusione delle trattative che potrebbero portare a Castellana un nome veramente altisonante.