Grotte di Castellana, i numeri del 2019

21

grave

Record di visitatori e incremento degli incassi

CASTELLANA GROTTE (BA) – Un 2019 ricco di soddisfazioni quello delle Grotte di Castellana, che registrano un nuovo record di presenze confermandosi una vera ricchezza per il territorio.

I dati sono stati illustrati giovedì 23 gennaio scorso nel corso di una conferenza pubblica, in occasione dell’ottantaduesimo anniversario della scoperta delle grotte, che si è svolta nella Sala delle Cerimonie del palazzo municipale e a cui hanno preso parte, altre al sindaco Francesco De Ruvo, anche il presidente Victor Casulli e il vice presidente Francesco Manghisi, che insieme alla consigliera Maria Lacasella compongono il CdA della Grotte di Castellana srl.

321.982 i visitatori nel 2019 (2.590 in più rispetto al 2018) e 4.120.304,00 euro di incasso da biglietti, con un incremento di circa 40.000,00 euro rispetto all’anno precedente. Circa 400.000 le presenze stimate in tutto presso il sito turistico se si contano anche i numerosi appuntamenti ed eventi organizzati sia all’interno che nell’area esterna.

1.243.919,78 euro di canone versato al Comune di Castellana Grotte, introito che consente ai cittadini castellanesi di godere di una bassissima pressione fiscale comunale con le aliquote più basse della Città Metropolitana di Bari di IMU ed Addizionale IRPEF.

E poi ancora 10.090 spettatori per un incasso di 155.115,00 euro per lo spettacolo “Hell in the Cave – versi danzanti nell’aere fosco”, che anno dopo anno conferma il suo successo.

Numeri che dimostrano un trend positivo che sembra confermarsi anche con un ottimo inizio per il 2020: 3.602 i turisti che hanno visitato le grotte fino al 21 gennaio (1.000 in più rispetto all’intero mese di gennaio 2019, quando a far visita alle grotte furono 2.521 turisti).

Dati ancora più significativi se si considera che nell’arco dell’anno le Grotte di Castellana offrono lavoro ad oltre 100 dipendenti fra guide, accompagnatori, amministrativi e collaboratori vari.

A questi importanti numeri si aggiunge un altro dato positivo del 2019 delle Grotte di Castellana, anno in cui si è lavorato per offrire ai turisti maggiore sicurezza ed agio grazie agli interventi infrastrutturali di riqualificazione sull’intero sito turistico con il ripristino dal punto di vista estetico e funzionale di alcune strutture interne ed esterne. Si è intervenuti, in particolare, sulla biglietteria con il nuovo tetto e l’abbellimento dell’ingresso con nuove grafiche ed il mezzobusto in onore di Vito Matarrese, sulle scalinate che portano alla biglietteria, ma anche con interventi direttamente nelle grotte che hanno visto la messa in sicurezza di balconate e ballatoi, attraverso lavori di ripristino delle passerelle e l’adeguamento delle ringhiere lungo il percorso di visita. Significativi, inoltre, anche i lavori di riqualificazione sui campi da gioco, rimessi a nuovo, e sulla pineta, con la pulizia e la messa in sicurezza degli alberi.

Ulteriori informazioni sulle Grotte di Castellana sono disponibili sui canali social ufficiali e sul sito www.grottedicastellana.it.